Autore Topic: Curare il mal di gola con rimedi naturali  (Letto 7287 volte)

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2734
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Curare il mal di gola con rimedi naturali
« il: Febbraio 17, 2012, 04:59:00 »
23-01-12  di Biancamaria Fracas

E' possibile curare i frequenti mal di gola della stagione invernale, se non accompagnati da febbre o placche, anche con metodi naturali.

E' arrivato il freddo e con esso anche tutti quei malanni tipici della stagione invernale: gola secca, bruciore, difficoltà a deglutire e abbassamento della voce. Quando il problema è lieve si può intervenire con farmaci di automedicazione quali spray, collutori e caramelle balsamiche, oppure ci si può affidare alla medicina naturale. Ovviamente se dovessero comparire placche sulle tonsille e febbre alta è indispensabile consultare il medico.

Vediamo insieme gli aiuti che arrivano dalla natura per curare il mal di gola.


Gli oligoelementi efficaci
Gli oligoelementi sono sostanze minerali disponibili sotto forma di granuli o gocce da mettere sotto la lingua. Quelli utili per il mal di gola sono il manganese e il rame, sia soli che in associazione perché rinforzano le difese e proteggono le vie aeree. Per rafforzare le difese immunitarie rame, oro, argento e selenio; mentre per aumentare la resistenza allo stress il magnesio.


Le erbe
Per curare il mal di gola, accelerarne il decorso e alleviare i sintomi più fastidiosi la fitoterapia offre numerose soluzioni.Vediamo le principali e le più utili.

Propoli: è attiva contro alcuni ceppi di virus che attaccano gola e vie respiratorie. Va presa appena si manifestano i sintomi e può essere assunta sotto forma di pastiglie da succhiare o in spray, da spruzzare sulla gola infiammata 4 o 5 volte al giorno.
Zenzero: è una radice che combatte batteri e virus ed ha una azione antinfiammatoria e fluidificante. Si può preparare una tisana con 35 g di radice fresca da immergere per 5 minuti in acqua, oppure si può usare la radice secca, in questo caso un cucchiaino è sufficiente in un quarto di acqua bollente.
Cannella: ottimo rimedio per curare il mal di gola causato dagli sbalzi di temperatura tipico dei colpi di freddo. Un rimedio efficace si ottiene facendo bollire un cucchiaino di cannella in polvere in un bicchiere d'acqua e aggiungere all'infuso un pizzico di pepe e due cucchiaini di miele.


L'omeopatia
Dal mondo omeopatico arrivano in aiuto contro mal di gola e bruciore alcuni rimedi:

Aconitum quando la gola è arrossata, dolorante e secca;
Apis per il gonfiore localizzato sul lato destro, dolore pungente e forte bruciore
Belladonna quando la gola è arrossata, bruciante e si ha febbre alta;
Phytolacca per la gola gonfia e di colore rosso scuro, gonfiore alle ghiandole del collo e sensazione di palline in gola.

Un'ottima tisana o gli oli essenziali
Una tisana da bere più volte durante il giorno a base di Pino Silvestre, eucalipto e timo ha proprietà balsamiche, antisettiche e fluidificanti. Le stesse erbe, eucalipto, pino e timo possono essere messe negli umidificatori dei termosifoni per migliorare la qualità dell'aria.

Fonte
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"