Autore Topic: Dott. Acerra: I denti, fonte di intossicazione trascurata  (Letto 9309 volte)

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2782
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Dott. Acerra: I denti, fonte di intossicazione trascurata
« il: Settembre 28, 2011, 08:10:51 »
14-09-11  di L. Acerra



Si può correggere il proprio stato di salute limitando uno stato di tossicità ben misurabile che va a rallentare o avvelenare i metabolismi biologici del nostro corpo. Questa la scoperta di Ehret nata dai famosi suoi esperimenti alimentari che hanno gettato le basi per la scienza della nutrizione senza muco.

Ora noi stiamo vivendo questa rinnovata attenzione alle cause di tossicità, e quindi le malattie, nel 2011. La domanda nasce spontanea: il progresso ha messo nella nostra vita qualche altro contributo di tossicità continua oltre l’alimentazione?

La risposta: Si, in effetti le esperienze cliniche di persone molto impegnate in un’alimentazione salutare hanno fatto registrare splendidi miglioramenti dopo la rimozione protetta dell’amalgama dai denti. Qualcos’altro di grosso oltre l’alimentazione sbagliata e l’amalgama dentale? I vaccini. Bene, qualcos’altro?

I denti devitalizzati. L’uccisione del dente e la mummificazione chimica del dente nascondono un processo inevitabile di produzione di marciume a carico della dentina interna del dente. Abbiamo una fabbrica di avvelenamento quotidiano dell’organismo. Quanto pesa questo sull’organismo?

L’organismo che ha una buona alimentazione riesce a creare dei bozzi protettivi intorno a questi denti con marciume interno (Quali sono i denti con marciume interno? Tutti i denti devitalizzati che hanno più di 10 anni).

Dunque c’è una perimetrazione difensiva intorno ai denti devitalizzati, pero’ stiamo parlando di un sacco di energia tenuta in piazza per mantenere questo dente ogni giorno sigillato dal resto dell’organismo. Quindi l’organismo non può usare questa energia positiva per altre cose, per rigenerare bene le cellule, etc. Inoltre, in alcuni casi questa perimetrazione crolla, temporaneamente o parzialmente (vedi nel mio documento Denti devitalizzati) Inoltre chi ha patologie pre-esistenti, e’ particolarmente a rischio, e ovviamente non guarisce mai.

Le cliniche che curano i tumori, cioè Issels, il Dr Rau in Svizzera, Gerson, etc. si rifiutano di trattare pazienti che non tolgono i denti devitalizzati. Ovviamente non riuscirebbero a guarire senza l’alimentazione salutare, ma l’illusione che questa possa sconfiggere anche la tossicità amalgama o dei denti devitalizzati la lasciano volentieri a qualcun altro.

Io sono molto motivato per aprire questo percorso di miglioramento di salute a quelli che vogliono studiarsi questa cosa. Contatti

Fonte
« Ultima modifica: Giugno 07, 2013, 10:30:20 da cristiana »
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"