Autore Topic: dentista biologico Rieti  (Letto 6508 volte)

computronic

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
dentista biologico Rieti
« il: Dicembre 30, 2010, 12:33:48 »
Buongiorno Cristiana,
qualche giorno fa navigando sul web ho trovato il suo bel sito e cosi ho deciso di scriverle per chiederle dei consigli;
In breve, negli ultimi 2 anni mi sto interessando di medicina alternativa e, nel percorso che ho intrapreso, ho letto molti libri validi di cui uno degli ultimi parla proprio della tossicità legata alle amalgame dentali (La cura di tutte le malattie, Hulda Regehr Clark).

Anche “Denti Tossici” di Lorenzo Acerra” spiega in maniera semplice ed esaustiva i rischi connessi con il rilascio di mercurio contenuto nelle otturazioni dentali in amalgama.

Ora, essendo possessore da svariati anni di alcune amalgame in bocca, avrei intenzione di rimuoverle in modalità protetta come consiglia anche lei e altri studiosi.

Io abito in Abruzzo, a Teramo e, cercando sul Web un odontoiatra che praticasse le rimozioni protette, ho trovato il sito “Biovoma.it” del Dr. Perotti e Dr.ssa Piscolla che mi sembrano persone serie e competenti;

poi, leggendo il suo forum,  ho scoperto che anche lei li ha inseriti nella lista degli odontoiatri a cui riferirsi con fiducia.

Detto questo, pero ho un dubbio che provo a esporle:
navigando su Youtube ho ascoltato alcune interviste rilasciate dal dr. Perotti e, in una di queste  intitolata “Le Interviste Di Radio Galielo Dr. Volfango Perotti (Parte 2)” , il dottore parlando della rimozione delle amalgame dichiara le testuali parole:

"... il tutto deve essere accompagnato  da terapia farmacologica di disintossicazione e drenaggio cioè bisogna staccare il mercurio dall’organo deposito e pulire l’organismo del paziente e quindi cominciare a favorire l' eliminazione del mercurio e/o altri materiali dall’organismo del paziente e quando la terapia è arrivata a regime può cominciare l’odontoiatra a rimuovere le amalgame in protezione”.

Come dicevo, il dubbio che mi è sorto ascoltando questo video è il seguente:
se inizio questa terapia farmacologica quando ancora ho in bocca denti in amalgama non rischio di rilasciare anche il mercurio contenuto nelle amalgame?

Non bisognerebbe fare questa terapia DOPO la rimozione delle amalgame e non PRIMA o DURANTE come asserisce il Dott. Perotti nell’intervista?

E inoltre, perche parla di terapia farmacologica?
Mi sa dire se prescrivono per caso dei medicinali?
O forse ha usato l’espressione “terapia farmacologica”  in maniera generica per indicare l’ausilio di cure omeopatiche o integrazione di oligoelementi insomma di sostanze spero non chimiche che non causano effetti collaterali?

Lei che mi consiglia di fare?
Posso affidarmi completamente alla loro esperienza?

Infine le volevo chiedere se gentilmente conosce nella zona in cui abito (Abruzzo, Teramo) qualche professionista che opera in modalità protetta le rimozioni delle amalgame.

La ringrazio per la sua cortese disponibilità e spero continui la sua nobile battaglia a salvaguardia della salute altrui.

Daniele

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2734
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista biologico Rieti
« Risposta #1 il: Dicembre 30, 2010, 10:59:38 »
Salve Daniele, grazie di essersi iscritto, spero di esserle utile  ;)

Io sono dell'idea che dovrebbero esistere soltanto la medicina e i medici che guariscono, perchè che significa medicina alternativa? Alternativa a cosa? Ho sempre pensato che questa definizione non abbia senso... Se non cura e non guarisce come si fa a chiamare una sostanza "medicina" e un uomo "medico"? Esiste forse il "bene alternativo"? Non esiste alternativa: o una cosa fa bene, o non fa nulla, o fa addirittura del male. Stessa cosa per quanto riguarda l'uomo: o è un bravo medico, o è un incompetente, o è un imbroglione.

Escludendo i "salvavita", cioè quelle terapie e interventi d'urgenza che evitano la morte, tutto il resto secondo me dovrebbe essere valutato ed esaminato attentamente prima pensando alle conseguenze....  tutto il business della "medicina estetica" (altro termine che secondo me non dovrebbe esistere) ...ben venga la chirurgia ricostruttiva di un volto deturpato da un incidente, ma che senso ha fare un intervento chirurgico per aspirare il grasso dalla pancia? (sono morti per questo)
La maggior parte dei farmaci curano solo i sintomi, aggravano la patologia e causano gravi effetti collaterali... casa dire sui "baroni della medicina" che pensano solo ad arricchirsi insieme alle aziende farmaceutiche che pubblicizzano? E sui chirurghi che fanno operazioni non necessarie? E quelli che usano protesi "tarocche"? Oppure i falsi medici, i santoni e tutto il mondo che gira intorno a loro, a partire dal business dei libri, fino a quello delle terapie tarocche?

Io non ho mai avuto fiducia della signora Hulda Regehr Clark, che non era neanche medico... La Clark ha cominciato i suoi studi presso l'universita' di saskatchewan ( Canada ), li ha poi continuati presso la McGill University e l'universita' del minnesota, studiando biofisica e fisiologia cellulare... non poteva fare neanche il medico della mutua... non mi risulta che qualcuno sia mai guarito grazie al suo zapper, anzi credo di ricordare che avesse avuto problemi con la giustizia... se non ricordo male il suo apparecchio ha creato problemi cardiaci a delle persone, ma sono cose che ho letto molto tempo fa e non ho avuto né tempo, né voglia di approfondire... però se vedi il post su come difenderci dagli imbroglioni, troverai un servizio di Striscia la notizia su di lei, anche se in rete ho visto che ci sono alcuni siti che la "venerano" e spingono la gente a spendere soldi e a rivolgersi a pseudo medici, o guaritori che usano il suo apparecchio.
E' molto difficile trovare i tanti vecchi articoli che avevo letto e che parlavano dei problemi della Clark con la giustizia... ho trovato solo qualche accenno a un suo vecchissimo arresto, ma sulla prima pagina dei motori di ricerca ci sono invece, solo inviti a provare le sue "cure".

Prima di fare qualsiasi cosa però io ho la buona abitudine d'informarmi sulle fonti e di valutare se sono serie e veritiere, o meno, o se scrivono o pubblicizzano qualcosa per interessi di qualsiasi natura, non solo economici.

DENTISTA BIOLOGICO? Io non amo questo termine... e poi cosa vuol dire? Secondo lei rimuovere gli amalgami al mercurio in protocollo protetto e quindi applicare in pieno e al meglio le direttive del Decreto Sirchia del 2001 (non secondo libera interpretazione come dice il presidente dell'Andi), vuol dire fare il dentista alternativo? Se per "alternativo" o "biologico" intende salvaguardare la salute del paziente, evitando che venga contaminato da vapori e polveri di amalgama, allora con quale termine dovrebbero essere definiti i dentisti che continuano a mettere e a trapanare amalgama al mercurio?

Il dott. Perotti mi risulta sia bravissimo, in base alle testimonianze che ricevo. Viene coadiuvato dalla dott. Piscolla che quando ne vede la necessità, consiglia (non obbliga) al paziente l'assunzione di alcuni prodotti NATURALI in precise dosi (per non chelare), per aiutare chi ha gravi problemi di intossicazione. Da quanto mi risulta non prescrive farmaci, o chelanti neanche naturali, o prodotti omeopatici.
Se così non fosse, mi faccia sapere, ma da quanto mi scrivono i loro pazienti, dovrebbe stare tranquillo.

Soltanto dopo la totale bonifica della bocca ci si può disintossicare, prima assumere chelanti servirebbe solo ad aggravare la situazione, perchè si manderebbero in circolo ulteriori elementi tossici che a causa degli amalgami (fonti tossiche) non potrebbero essere smaltiti.
Non ho altri dentisti da consigliarle, posso solo dirle che troverà tanti imbroglioni, quindi non si faccia abbindolare. Se la gente mi avesse aiutata a svegliare l'opinione pubblica, oggi la rimozione protetta verrebbe effettuata col ticket, dal dentista della mutua ed il mineralogramma si farebbe in ospedale.

Dopo 3 mesi che avrà finito di rimuovere tutti gli amalgami le consiglio di rivolgersi alla Mineral Test per il mineralogramma e la disintossicazione, lì ci lavora il dottore che mi ha disintossicata e non solo me, ma un sacco di gente in tutta Italia e all'estero.

In bocca al lupo  ;)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

computronic

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Re:dentista biologico Rieti
« Risposta #2 il: Gennaio 04, 2011, 11:16:28 »
Grazie Cristiana
è stata molto gentile e volevo ringraziarla per la sua risposta chiara e diretta, segno che posso senza’altro fidarmi della sua parola.
Al più presto contatterò il Dott. Perotti e le farò sapere come è andata la visita.

A presto

Daniele

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2734
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista biologico Rieti
« Risposta #3 il: Gennaio 05, 2011, 01:31:39 »
Grazie Cristiana
è stata molto gentile e volevo ringraziarla per la sua risposta chiara e diretta, segno che posso senza’altro fidarmi della sua parola.
Al più presto contatterò il Dott. Perotti e le farò sapere come è andata la visita.

A presto

Daniele

Bene aspetto di leggere la sua testimonianza, che sarà di aiuto a tantissimi altri  :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"