Autore Topic: Testimonianza Mercurio - Candidosi  (Letto 43543 volte)

Freeba

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
    • Mostra profilo
Testimonianza Mercurio - Candidosi
« il: Ottobre 17, 2010, 04:28:26 »
 Ciao a tutti :)

Forse qualcuno avrà già letto la mia storia sul vecchio forum di Cristiana, ma la riassumo schematicamente anche qui, in modo che anche i nuovi utenti possano leggerla senza cercarla sul vecchio forum (non so se sia ancora attivo).

Da bambina: vaccinazioni obbligatorie, prime otturazioni in amalgama;
Età adolescenziale: vaccino epatite B, otturazioni in amalgama. In totale arrivo a circa 9 amalgama più un mantenitore di spazio in lega metallica, poi sostituito da un altro sostegno sempre in lega metallica. Comincio a soffrire di anemia e terribili mal di testa.
Intorno ai 20 anni: vari disturbi come ronzii alle orecchie, dolori alle gambe, alle spalle, problemi agli occhi, senza apparenti motivi; ricorrenti infezioni alle vie urinarie che non guariscono (quasi 2 anni di antibiotici); primi episodi di candidosi vaginale.
Nel giro di qualche anno: diarrea cronica con dolori fortissimi e continui, alterazione, malessere generale, intolleranze ai cibi, impossibile prendere medicinali come aspirina e antibiotici perché causano dolori lancinanti; dieta rigida che non aiuta; candidosi vaginale fortissima; gonfiori ai linfonodi.
Grazie a internet e ai test consigliati (ricerca miceti nelle feci, anticorpi anticandida nel sangue) capisco di soffrire di una fortissima candidosi intestinale cronica. Mi rivolgo all’omeopatia. Mi aiuta a sopportare i sintomi ma non guarisco.
Continuo a cercare informazioni: negli USA ci sono molti prodotti che qui non sono in commercio; dopo mille domande e consulti con medici e chimici, decido di provare un farmaco a base di acido undecilenico (Formula SF722 della Thorne Research), da assumere con dieta rigidissima e acidophilus: dopo anni e anni, risulto per la prima volta NEGATIVA ai test. Siamo a settembre 2008. Ci tengo a sottolineare che da allora non ho più avuto vaginite da Candida, né episodi di diarrea.
Ho notato però che alcuni mesi dopo la cura la candida è di nuovo presente nelle feci anche se i sintomi sono lievissimi a livello intestinale. Ho ripetuto la cura con la Formula 4 volte, volendo evitare di peggiorare, sempre risultando poi negativa. Evidentemente però c’è un fattore scatenante che mi impedisce di superare il problema del fungo, oltre a causarmene degli altri.
Così, qualche mese fa eseguo il mineralogramma che rivela un’intossicazione di mercurio, oltre a molte altre carenze. Analizzando al microscopio tutta la mia vita (e analizzando pure l’acqua che ho in casa!) posso confermare che l’UNICA fonte di mercurio con cui sono venuta in contatto sono le amalgama dentali.
Io mi sono rivolta al dottor Ronchi di Milano, il quale mi ha confermato che esiste un legame tra candidosi e intossicazione di mercurio. Ora sto rimuovendo le amalgama in protezione protetta presso il suo studio, e sto assumendo un integratore suggeritomi dal laboratorio dove ho eseguito il test (Mineral Test) per aiutarmi durante le rimozioni. Appena finirò le rimozioni potrò iniziare la disintossicazione.

Non ho avuto alcun disturbo dopo le rimozioni, ho ripreso a mangiare zuccheri e per ora non ho sintomi di candidosi acuta, anche se ancora non posso dire di stare bene.

Vorrei sottolineare che notavo dei peggioramenti durante l’assunzione di medicinali omeopatici contenenti mercurio (es. Zinnober, pomate, antiinfiammatori). Mi è stato spiegato che probabilmente, essendo davvero poco il mercurio contenuto nei rimedi, stavo male perché, se ho capito bene, il mercurio omeopatico chela il mercurio presente nel corpo, e, avendo ancora e le amalgama in bocca, non era certo il massimo per il fisico…

Ecco, questa la mia esperienza fino a oggi. Ovviamente sono disponibile a dare informazioni più dettagliate a chi fosse interessato al medicinale che mi ha aiutato così tanto con la candidosi.

Approfitto anche per segnalare che le otturazioni in amalgama continuano ad essere utilizzate: proprio pochi mesi fa un mio caro amico mi ha mostrato una luccicante grossa amalgama su un molare, appena inserita…

Grazie Cristiana per questo spazio, spero che la mia esperienza possa essere utile se non altro per evidenziare la relazione fra candidosi e mercurio.

Un caro saluto a tutti

salvador

  • Newbie
  • *
  • Post: 11
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #1 il: Ottobre 17, 2010, 08:43:08 »
Ciao Freeba,
grazie per una info, che sinceramente avevo letto anche qui sul forum ma che avevo sottovalutato : mai usare prodotti
(anche omeopatici) che contengono la parola Mercurio. Infatti avevo iniziato a prendere per l'aggravamento della mia
uretrite, un farmaco che conteneva tra le altre Mercurius Corrosivus, e che ora smetterò di prendere. Non avevo capito che
questo chela il mercurio presente nel corpo! Mannaggia, ma per fortuna è solo una settimana che lo assumo.
Comunque volevo anche dirti che anche a me hanno diagnosticato presenza di Candida A. , infatti i miei sintomi più diffusi erano/sono :
feci poco consistenti, quasi diarroiche, uretrite, micosi alla pelle, allergia primaverile, digestione difficile, aerofagia.
Così iniziando a prendermi la responsabilità della mia salute, ho dato il via a una serie di ricerche per capire
la provenienza dei miei sintomi.
In primis le amalgame in bocca.
Ed ecco che  mi sono imbattuto in questo splendido articolo dove si dice che la presenza di Candida in eccesso
 sia legata ai metalli tossici che si trovano nell'organismo, cioè la Candida si moltiplica prevalentemente perchè funge
da protezione ai metalli pesanti  rendendoli  inattivi! Sia chiaro, questo lievito ha molte altre occasioni per moltiplicarsi,
e chi conosce la Candida sa quanto sia opportunista e subdola. Quindi si dice che non sia proprio una buona idea
cercare di estirparla quando in corpo sia ancora presente un'amalgama.
A chi può interessare questo è l'articolo:

http://www.mednat.org/vaccini/fermenti_alterazione.htm

Un saluto
Salvatore
Salvador

" Prima di credere oso provare!
Con tutti i sensi. Anche col sesto.... "

Freeba

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #2 il: Ottobre 17, 2010, 08:55:09 »
Ciao Salvatore!
Grazie per il tuo messaggio.
Purtroppo i sintomi che descrivi li conosco bene... La candida è davvero una brutta, bruttissima bestia... Il discorso sul mercurio omeopatico mi è stato confermato dal medico dentista. Infatti mi ha detto che qualcuno prende mercurio omeopatico per accelerare il processo di disintossicazione, anche se credo sia meglio evitare, a meno che non sia proprio necessario sveltire il tutto.
Mi spiace leggere dell'aggravamento della tua uretrite... Scusami ora non ho presente la tua storia, ma spero sinceramente che tu possa risolvere quanto prima. Anch'io ho ancora tante cose da risolvere, ma il fatto d'aver individuato questo grosso fattore di disturbo - prima brancolavo nel buio - mi ha dato nuovi stimoli per non mollare (a volte non se ne può più...)
Un caro saluto e a presto :-)

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #3 il: Ottobre 18, 2010, 12:53:35 »
Grazie a te Freeba. Il mercurio omeopatico hai ragione non va assunto finchè si hanno amalgami, così come nessun altra sostanza chelante. In  ogni caso ci sono ormai moltissimi studi che spiegano  che i chelanti non funzionano neanche dopo con metalli come alluminio e mercurio, quindi è possibile disintossicarsi eclusivamente integrando specifici oligoelementi in determinate quantità, logicamente prescritti dal medico che ha eseguito il test, mai usare il metodo "fai da te" e mai affidarsi a chi non può provare con testimonianze DOCUMENTATE (le chiacchiere stanno a zero), di aver guarito da intossicazione cronica da metalli, già un certo numero di persone.

Continua così  ;) sono convinta che pian piano ti sentirai sempre meglio. A me sparirono infezione cronica alle vie urinarie e candida già dopo pochi giorni finite le rimozioni, quindi molti anni prima di riuscire finalmente a disintossicarmi, il dott. Rossi lo conobbi solo verso la fine del 2005 e fino ad allora non sono riuscita ad eliminare nulla, anche se avevo assunto chelanti naturali fin dalla fine delle rimozioni. Tutti soldi buttati via... diciamo che tutti quei prodotti si sono rivelati solo una buona cura ricostituente... ::) forse un po' troppo cara... :(
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Freeba

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #4 il: Novembre 25, 2010, 05:11:22 »
Ciao a tutti!

Volevo farvi sapere che ho terminato le rimozioni protette delle otturazioni in amalgama. E' andato tutto bene, nel senso che durante il periodo di rimozione non si sono riacutizzati i sintomi né ho avuto altri disturbi. (Peraltro ho fatto tutto senza anestesia, per cui a meno che non si abbiano carie o altri probemi direi che la cosa non è assolutamente dolorosa). Ora valuterò assieme agli specialisti se iniziare subito la disintossicazione o rimandare di qualche mese (dovrei sottopormi a un piccolo intervento).
In ogni caso confermo che, a differenza di prima, bevendo tè o altre bevande calde non sento più quel sapore metallico in bocca... Devo dire che effettivamente il restrogusto è molto diverso.
Ancora GRAZIE a chi si occupa di questo problema e si impegna a diffondere le informazioni necessarie. A questo proposito, se posso, vorrei consigliare il libro del dottor Federico Ronchi, Odontoiatria naturale . Si parla di mercurio, di rimozione protetta, di materiali alternativi, ma anche della salute della bocca in generale, che è ovviamente in relazione con il resto del corpo. Ho apprezzato moltissimo la precisione con cui vengono affrontati i vari argomenti e la chiarezza espositiva che permette a tutti, anche ai "non addetti ai lavori", di comprendere le problematiche legate a materiali e ai procedimenti terapeutici.
Lettura consigliatissima!
Un caro saluto a tutti*

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #5 il: Novembre 25, 2010, 06:01:51 »
Ciao a tutti!

Volevo farvi sapere che ho terminato le rimozioni protette delle otturazioni in amalgama. E' andato tutto bene, nel senso che durante il periodo di rimozione non si sono riacutizzati i sintomi né ho avuto altri disturbi. (Peraltro ho fatto tutto senza anestesia, per cui a meno che non si abbiano carie o altri probemi direi che la cosa non è assolutamente dolorosa). Ora valuterò assieme agli specialisti se iniziare subito la disintossicazione o rimandare di qualche mese (dovrei sottopormi a un piccolo intervento).
In ogni caso confermo che, a differenza di prima, bevendo tè o altre bevande calde non sento più quel sapore metallico in bocca... Devo dire che effettivamente il restrogusto è molto diverso.
Ancora GRAZIE a chi si occupa di questo problema e si impegna a diffondere le informazioni necessarie. A questo proposito, se posso, vorrei consigliare il libro del dottor Federico Ronchi, Odontoiatria naturale . Si parla di mercurio, di rimozione protetta, di materiali alternativi, ma anche della salute della bocca in generale, che è ovviamente in relazione con il resto del corpo. Ho apprezzato moltissimo la precisione con cui vengono affrontati i vari argomenti e la chiarezza espositiva che permette a tutti, anche ai "non addetti ai lavori", di comprendere le problematiche legate a materiali e ai procedimenti terapeutici.
Lettura consigliatissima!
Un caro saluto a tutti*

Bene sono proprio contenta che sia andato tutto ok e vedrai pian piano ti sentirai sempre meglio.
Proprio oggi ho letto la pubblicazione di uno studio scientifico che la terapia chelante non funziona contro le intossicazioni croniche e che anzi fa crescere lo squilibrio degli oligoelementi. Questo studio scientifico conferma quello che dico da sempre.

Perciò il mio consiglio è quello di metterti in contatto senza perdere tempo, con il dott. Rossi della Mineral Test, per liberare completamente il tuo organismo dai metalli tossici riequilibrando gli oligoelementi.

Grazie di questa testimonianza e il prossimo post oramai potrai scriverlo fra le testimonianze di chi si è disintossicato  :D
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Freeba

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #6 il: Novembre 25, 2010, 08:48:55 »
Cara Cristiana, è molto interessante lo studio che segnali.
Spero tanto di poter disintossicarmi quanto prima... Aggiornerò sulla mia situazione.
Un caro saluto a tutti*

Freeba

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #7 il: Novembre 26, 2010, 06:19:53 »
A quanto pare, posso cominciare subito... La disintossicazione può solo aiutarmi ad affrontare gli altri problemi da risolvere...  ;)

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #8 il: Novembre 26, 2010, 11:45:48 »
A quanto pare, posso cominciare subito... La disintossicazione può solo aiutarmi ad affrontare gli altri problemi da risolvere...  ;)

Si ma se non ti affidi alla persona giusta potresti non risolverli mai, quindi presta attenzione  ;)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Freeba

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #9 il: Dicembre 07, 2010, 03:34:13 »
Ciao!
Proprio quest'oggi ho iniziato ad assumere l'integrazione prescrittami dal Dott. Rossi della Mineral Test per la disintossicazione dal mercurio.  :)

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #10 il: Dicembre 07, 2010, 06:47:49 »
In bocca al lupo tienimi aggiornata  ;)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Ashyzan

  • Newbie
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #11 il: Marzo 02, 2011, 03:35:14 »
Ciao a tutti, visto che siamo qui, anche io vorrei postare la mia personale esperienza. sono TERRORIZZATA dall'argomento AMALGAMI... e devo dire che ne sono portatrice da quasi 20 anni... poichè le carie di cui soffrivo da piccina mi hanno sottoposto alle cure odontoiatriche.
Ne ho 7. E finalmente, grazie anche a Cristiana, ho preso il toro per le corna e ho preso appuntamento per una visita e una rimozione sicura.
Tra i miei disturbi ci sono candidosi cronica da una vita, ronzzi alle orecchie e stitichezza da circa un anno, problemi depressivi da una vita (so che il mercurio agisce anche sul sistema nervoso). Non capisco come in Italia si possa continuare a scegliere di ignorare il problema. Spero con il mio percorso e la mia testimonianza di portare anche gli altri verso la cura del proprio benessere. Un caro saluto a tutti voi.

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #12 il: Marzo 02, 2011, 08:51:19 »
grazie per questa testimonianza. Hai trovato i contatti del dott. Ronchi o devo mandarteli?
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Ashyzan

  • Newbie
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #13 il: Marzo 05, 2011, 09:08:33 »
ti ringrazio ho già fatto!! :D ... purtroppo l'iter è lungo...considerando una al mese..e considerando che il primo appuntamento è fra 2 mesi e mezzo !! ... però volevo davvero ringraziarti per l'informazione libera che hai messo su con questo forum...senza di te tante cose non le avrei scoperte! Grazie!!

Ashyzan

  • Newbie
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #14 il: Marzo 05, 2011, 10:30:16 »
Ciao volevo anche chiederti se mi cnsigli già di prendere il carbone vegetale aspettando la rimozione o se va assunto solo 5 gg prima edopo essa?
altra domanda.. per le mie cefalee ho preso per circa 20 gg pillole di ginko biloba, una pianta naturale che attiva il microcircolo cerebrale,..e devo dire che sono stata meglio..ma il mio dubbio è: come influisce tutto questo con il mercurio in circolo???? ODDIO CHE ANGOSCIA!!!

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #15 il: Marzo 05, 2011, 03:10:20 »
Ciao volevo anche chiederti se mi cnsigli già di prendere il carbone vegetale aspettando la rimozione o se va assunto solo 5 gg prima edopo essa?
altra domanda.. per le mie cefalee ho preso per circa 20 gg pillole di ginko biloba, una pianta naturale che attiva il microcircolo cerebrale,..e devo dire che sono stata meglio..ma il mio dubbio è: come influisce tutto questo con il mercurio in circolo???? ODDIO CHE ANGOSCIA!!!

Il carbone vegetale puoi prenderlo, non è un chelante, serve per l'intestino come protezione in più, ma di solito una persona lo assume quando si sente gonfia o ne sente il bisogno.
Il ginko biloba non so se davvero possa darti benefici, però se tu li senti prendilo, non mi risulta sia un chelante  :)

Devi armarti di pazienza, ormai sono anni che convivi con gli amalgami e il grosso del danno probabilmente lo hanno già fatto, quindi adesso devi pensare che avresti ulteriori gravi danni soltanto effettuando rimozioni non protette.
Rivolgendoti a Ronchi questo pericolo è scongiurato, quindi ora tranquillizzati, pian piano ne uscirai fuori, ormai hai imboccato la strada giusta che ti porterà alla totale disintossicazione  :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Ashyzan

  • Newbie
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #16 il: Marzo 23, 2011, 09:37:30 »
Ciao Cristiana,... ieri è arrivato il risultato del mineraltest... :(
come previsto sono intossicata dal mercurio...e anche dall'alluminio..ho un eccesso di calcio e una mancanza di ferro...sentirò il dott. rossi ma volevo chiederti se mi consiglieresti, prima di iniziare la terapia di disintossicazione, (che ovviamente avverrà dopo la totale rimozione delle amalgami..??), se nel frattempo posso almeno integrare il ferro..mi pareva di aver letto nel tuo forum da qualche parte che il ferro può essere un chelante..o sbaglio?
Nel mineraltest mi si consiglia una terapia disintossicante.. ovviamente da intraprendere dopo la totale rimozione vero??
un abbraccio

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #17 il: Marzo 23, 2011, 04:38:30 »
Ciao Cristiana,... ieri è arrivato il risultato del mineraltest... :(
come previsto sono intossicata dal mercurio...e anche dall'alluminio..ho un eccesso di calcio e una mancanza di ferro...sentirò il dott. rossi ma volevo chiederti se mi consiglieresti, prima di iniziare la terapia di disintossicazione, (che ovviamente avverrà dopo la totale rimozione delle amalgami..??), se nel frattempo posso almeno integrare il ferro..mi pareva di aver letto nel tuo forum da qualche parte che il ferro può essere un chelante..o sbaglio?
Nel mineraltest mi si consiglia una terapia disintossicante.. ovviamente da intraprendere dopo la totale rimozione vero??
un abbraccio

Se non sei anemica e non te lo prescrive il medico proprio perchè è indispensabile, non assumere mai ferro così come rimedio "fai da te", perchè può creare problemi all'organismo. Gli eccessi fanno male come le carenze... quindi prima di assumere anche calcio o magnesio, verificare l'effettiva necessità attraverso i relativi test ed esami.
Il ferro puo' essere trovato nella carne e in tutti i prodotti alimentati, patate e vegetali. Il corpo umano assorbe il ferro dai prodotti animali piu' velocemente rispetto che dai prodotti vegetali. Il ferro e' una parte essenziale dell'emoglobina: l'agente che colora il sangue di rosso e trasporta l'ossigeno in tutto il corpo.
Un problema piu' comune per gli esseri umani e' la carenza di ferro, che porta all'anemia. Un uomo ha bisogno di una presa giornaliera di 7 mg, una donna di 11 mg di ferro. Una dieta normale apporta tale quantita'. (www.lenntech.it)


3 mesi dopo la totale rimozione degli amalgami dovrai rifare il test per sapere la situazione reale e quindi iniziare l'integrazione consigliata sui dati reali, non sui dati di quando avevi le fonti tossiche.
Io infatti a chi ha problemi economici consiglio sempre di fare il mineral test solo dopo, prima serve solo per togliersi la curiosità

Baci :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Freeba

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
    • Mostra profilo
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #18 il: Maggio 09, 2011, 09:28:48 »
Ciao a tutti,

Ashyzan, ho letto che soffri di candidosi, spero che la rimozione possa aiutarti, ad ogni modo io ho seguito una cura specifica che mi ha aiutata moltissimo, se in futuro dovessi aver bisogno di info chiedi pure, ma in ogni caso io aspetterei di vedere come va dopo la rimozione e la disintossicazione.
Vorrei segnalare che, trascorsi due, tre mesi dall'ultima rimozione, il mio fisico ha cominciato a reagire in maniera diversa, anche alle "piccole" cose tipo influenze ecc. Mi sento molto più energica e ho meno disturbi in generale. Credo di poter affermare che la presenza delle amalgama fosse un vero ostacolo al corretto funzionamento del sistema immunitario.
Nel frattempo ho seguito la cura disintossicante del Dott. Rossi e fra un mese ripeterò il mineralogramma per vedere come va. Vi terrò aggiornati. Penso sia importante riportare le singole esperienze.
Un caro saluto,
Barbara

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Testimonianza Mercurio - Candidosi
« Risposta #19 il: Maggio 09, 2011, 11:42:36 »
Freeba anche per me è andata così infatti  :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"