Autore Topic: Disintossicazione dal Mercurio  (Letto 12160 volte)

olga

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Disintossicazione dal Mercurio
« il: Marzo 11, 2014, 05:09:31 »
Gentile Cristiana, la mia storia è simile a tante altre che ho letto nel tuo blog: ho sofferto per  molti anni di disturbi di intensità sempre crescente: una stanchezza patologica, forti difficoltà respiratorie, neuropatie agli arti,….fino a ridurmi in uno stato di semi-invalidità. Ho  consultato illustri specialisti in quasi ogni branca della medicina, che non hanno mai trovato alcuna causa per i misteriosi disturbi (optando in cuor loro, immagino , per uno stato di depressione psichica),  fino a quando, quasi per caso, ho effettuato il Mineralogramma presso la Mineral Test . L’esame ha evidenziato una presenza di
- MERCURIO pari a 14 (quattordici!) volte il limite massimo ammissibile
- ARGENTO pari a 2 volte il limite ammissibile
Evidentemente il problema è costituito dalle vecchie otturazioni in amalgama!!
Viste anche le indicazioni del tuo Blog, mi sono rivolta alla Bioral per l’asportazione degli amalgami (la inizierò domani). Qui ho trovato la dott.ssa Geja, che mi è sembrata  una persona preziosa: attenta, competente, disponibilissima!
Su sua indicazione, mi sono rivolta, per la disintossicazione al centro IMBIO, del dott. DiFede, che mi ha prescritto una terapia di flebo chelanti a base di Glutatione e, in un primo momento, di Acido Lipoico. La prima flebo ha avuto un effetto micidiale, aumentando molto la stanchezza e la difficoltà di respiro. Così , nella seconda, è stato tolto l’acido Lipoico. L’effetto è stato meno devastante , ma nel complesso sto molto peggio rispetto all’inizio della terapia.
Ho visto nei tuoi commenti  che sconsigli l’uso di vari chelanti, ma non ho visto citare quelli che sto usando. Mi sai dire qualcosa in proposito?
Mi dicevi, inoltre, che il dott. Rossi consiglia una terapia di riequilibrio, e nel mio caso ha allegato la ricetta per un’integrazione alimentare con Rame, Zinco, Selenio, Magnesio e Vitamina C per 3 mesi. Può essere sufficiente questo a eliminare tanto Mercurio accumulato?
Grazie e complimenti per il tuo instancabile lavoro!

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2766
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Disintossicazione dal Mercurio
« Risposta #1 il: Marzo 11, 2014, 06:44:39 »
Gentile Cristiana, la mia storia è simile a tante altre che ho letto nel tuo blog: ho sofferto per  molti anni di disturbi di intensità sempre crescente: una stanchezza patologica, forti difficoltà respiratorie, neuropatie agli arti,….fino a ridurmi in uno stato di semi-invalidità. Ho  consultato illustri specialisti in quasi ogni branca della medicina, che non hanno mai trovato alcuna causa per i misteriosi disturbi (optando in cuor loro, immagino , per uno stato di depressione psichica),  fino a quando, quasi per caso, ho effettuato il Mineralogramma presso la Mineral Test . L’esame ha evidenziato una presenza di
- MERCURIO pari a 14 (quattordici!) volte il limite massimo ammissibile
- ARGENTO pari a 2 volte il limite ammissibile
Evidentemente il problema è costituito dalle vecchie otturazioni in amalgama!!
Viste anche le indicazioni del tuo Blog, mi sono rivolta alla Bioral per l’asportazione degli amalgami (la inizierò domani). Qui ho trovato la dott.ssa Geja, che mi è sembrata  una persona preziosa: attenta, competente, disponibilissima!
Su sua indicazione, mi sono rivolta, per la disintossicazione al centro IMBIO, del dott. DiFede, che mi ha prescritto una terapia di flebo chelanti a base di Glutatione e, in un primo momento, di Acido Lipoico. La prima flebo ha avuto un effetto micidiale, aumentando molto la stanchezza e la difficoltà di respiro. Così , nella seconda, è stato tolto l’acido Lipoico. L’effetto è stato meno devastante , ma nel complesso sto molto peggio rispetto all’inizio della terapia.
Ho visto nei tuoi commenti  che sconsigli l’uso di vari chelanti, ma non ho visto citare quelli che sto usando. Mi sai dire qualcosa in proposito?
Mi dicevi, inoltre, che il dott. Rossi consiglia una terapia di riequilibrio, e nel mio caso ha allegato la ricetta per un’integrazione alimentare con Rame, Zinco, Selenio, Magnesio e Vitamina C per 3 mesi. Può essere sufficiente questo a eliminare tanto Mercurio accumulato?
Grazie e complimenti per il tuo instancabile lavoro!

Ciao, scusa la precisazione, ma è un sito d'informazione, non un blog di opinioni... è qualcosa di totalmente diverso.

Proprio non capisco per quale motivo non hai seguito le indicazioni di Rossi, che dici ti ha allegato al referto, una ricetta per la prima integrazione di 3 mesi, che costava pochi euro dal tuo farmacista galenico e sei andata a peggiorare la tua situazione in modo esponenziale. andandoti a riempire di chelanti, da uno che oltre tutto, chissà quanto ti è costato  :-X

I complimenti per il mio lavoro lasciano il tempo che trovano, quando nonostante scriva tutto minuziosamente e spieghi tutto fino alla noia, mi tocca leggere post come questo... sono molto dispiaciuta di non sapermi spiegare sufficientemente bene, se avessi saputo farlo, a quest'ora stavi leggermente meglio e non avresti buttato via i soldi, per una cosa che ti ha fatto peggiorare  :'(
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

olga

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Re:Disintossicazione dal Mercurio
« Risposta #2 il: Marzo 12, 2014, 06:41:15 »
Cara Cristiana, i complimenti per il tuo lavoro non erano una formula di cortesia, ma un sincero apprezzamento! Nel  tuo sito ho trovato i riferimenti per la Mineral Test  e per il Bioral del dott. Ronchi, e condivido i giudizi positivi espressi su di loro. Proprio per questo motivo, sono andata, senza dubbi, dal tossicologo che proprio in Bioral mi hanno indicato, e mi sono attenuta alla terapia che mi ha dato!
Sempre leggendo il tuo sito, ho iniziato ad avere dubbi sulla terapia che sto seguendo e che mi sta facendo stare molto male, ma capirai anche tu che una scelta fra due strade terapeutiche opposte non si fa a cuor leggero, sapendo che le conseguenze possono essere molto gravi! Quanto meno, uno cerca di informarsi e di capirne un po’ di più! Naturalmente  a te tante cose sembrano banali e ovvie, e sarai anche stufa di ripeterle, ma per chi sbarca per la prima volta in questa galassia, non sono ovvie per nulla….
Per esempio, non sono riuscita nel tuo sito a trovare menzione del Glutatione; è uguale agli altri chelanti che nomini? Probabilmente sì, ma  io non lo so; per questo lo chiedevo…..
Comunque, ti ringrazio per il tempo che mi hai dedicato, e anche questa non è una formula di cortesia!

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2766
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Disintossicazione dal Mercurio
« Risposta #3 il: Marzo 13, 2014, 12:25:40 »
Cara Olga, quando scrivo che assumere chelanti anche naturali è inutile e dannoso, quando si hanno fonti tossiche, mi riferisco a tutti i chelanti, dall'edta a una dose di vit. C giornaliera superiore i 100 mg.

Comunque non è che lo dico io, ma gli scienziati, come puoi leggere su vari post in questo forum.

Mi rendo conto che chi porta il camice bianco è seguito ciecamente, però la prudenza suggerisce d'informarsi, studiare e capire,  se quel camice bianco consigliato dal dentista, sia bravo e competente più di quello che ti avevo suggerito io, per esperienza personale e per testimonianze ricevute.

Spero che ti riprenderai presto  :-*
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"