Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Farmacovigilanza / Re:Aifa dispone divieto d'uso di farmaci a base di ranitidina
« Ultimo post da cristiana il Ottobre 16, 2019, 01:19:49  »
L'indirizzo  del secondo PDF   (elenco farmaci divieto di uso)   non è esatto; questo è quello corretto:

https://www.aifa.gov.it/documents/20142/979815/elenco_lotti_divieto_uso_ranitidina.pdf/38471118-cf91-04c0-a7ef-e7c268b0709e
:D Grazie
2
Si anch'io chiedo sempre a loro di occuparsi di contattare la farmacia e di inviarmi l'integrazione quando occorre. Anche dopo completa disintossicazione, cioè eliminato l'accumulo, ricorda che almeno una volta all'anno bisognerebbe fare il controllo e se occorre l'integrazione mirata ai nuovi elementi. Per evitare un nuovo accumulo, anche se è difficile che si ricrei, quando non si hanno fonti tossiche ed è stato già possibile disintossicarsi, personalmente ho sempre continuato a controllarmi.
3
Le tue domande a Cristiana / Re:Amalgama di 40 anni e prelievo capelli per mineralogramma
« Ultimo post da FrankBo il Settembre 30, 2019, 05:21:06  »
Ho poi deciso di chiedere direttamente a loro per l'integrazione; poco fa ho telefonato e ho anche parlato con il
dottor Gherardo Rossi che mi ha dato anche alcune utili indicazioni,  questi della Mineral Test sono veramente molto validi!
Entro oggi farò l'ordine per gli integratori, poi tra non molto sarà il turno del test per i miei capelli ......
4
Le tue domande a Cristiana / Re:Amalgama di 40 anni e prelievo capelli per mineralogramma
« Ultimo post da FrankBo il Settembre 29, 2019, 02:22:28  »
Ho avuto ieri mattina gli esiti   (capelli di mia madre)  in pratica il responso dice:

Carenze:   Fosforo, Selenio, Cromo, Molibdeno   (Selenio in particolare 0,0274   con un range da 0,10 a 0,20)
Eccesso:   Magnesio, Bario, Mercurio, Alluminio, Stronzio, Tungsteno, Rodio     

Il consiglio di integrazione alimentare con i relativi dettagli è ovviamente presente  (da fare per 3 mesi) ho chiesto
ad una farmacia locale se possono farmi la preparazione loro  (mi hanno spiegato che solo il costo per fare la preparazione
rende più conveniente  preparare  la quantità per tutti e 3 i mesi piuttosto che farla, per es.  di mese in mese) e mi fanno
sapere domani. 

Se invece chiedessi direttamente alla Mineral Test  di farmeli, può essere una soluzione migliore, nel senso che fatta
da loro potrebbe essere più efficace, vista la loro larga esperienza? 

Non ne faccio assolutamente una questione di costi, il vantaggio della farmacia locale è solo per un aspetto di comodità,
ma quello che mi preme più di tutto è che l'integrazione funzioni al meglio.

5
Le tue domande a Cristiana / Re:Amalgama di 40 anni e prelievo capelli per mineralogramma
« Ultimo post da FrankBo il Settembre 26, 2019, 02:37:10  »
Bene  :) ho letto che a quest'ora avrai già fatto il test.

Al telefono la scorsa settimana mi hanno detto che ogni mercoledì fanno il test, la busta con i capelli gli è arrivata
lunedì scorso, per cui penso lo abbiano già fatto ieri, sto aspettando che mi mandino il responso via mail; poi a
breve sarà il turno dei miei capelli .....
6
Farmacovigilanza / Re:Aifa dispone divieto d'uso di farmaci a base di ranitidina
« Ultimo post da FrankBo il Settembre 26, 2019, 05:45:16  »
L'indirizzo  del secondo PDF   (elenco farmaci divieto di uso)   non è esatto; questo è quello corretto:

https://www.aifa.gov.it/documents/20142/979815/elenco_lotti_divieto_uso_ranitidina.pdf/38471118-cf91-04c0-a7ef-e7c268b0709e
7
Farmacovigilanza / Aifa dispone divieto d'uso di farmaci a base di ranitidina
« Ultimo post da cristiana il Settembre 25, 2019, 07:31:28  »
Tra i farmaci a base di ranitidina l'Aifa dispone divieto d'uso anche di lotti di Buscopan antiacido
Moltissimi i farmaci a base di ranitidina hanno "impurità cancerogene". L'Aifa ha deciso di bloccarli a scopo precauzionale, in attesa che vengano analizzati

ROMA - L'Aifa ha disposto il divieto d'uso di una lunga serie di farmaci, come conseguenza del ritiro dal mercato dei farmaci antiacido a base di ranitidina disposto la settimana scorsa. Tra questi ci sono alcuni lotti di Buscopan Antiacido. Il ritiro è per "impurità cancerogena".

Il divieto è disposto "a scopo precauzionale" in attesa che vengano analizzati. Si tratta dei lotti di Buscopan Antiacido 75 mg compresse effervescenti numero 181379, 181379, 181381, 181382, 181380, 181383 con scadenza 01/05/2021; 744552 con scadenza 01/02/2020; 162521, 162522 con scadenza 30/09/2019; 170939, 170938, 170936, 170935, 170937 con scadenza 01/04/2020.

Un altro farmaco per cui è stato disposto il divieto d'uso è lo Zantac, compresse, compresse effervescenti, sciroppo e fiale.

Gli altri farmaci ritirati dal mercato o bloccati per precauzione sono: Ranitidina Almus, Ranidil, Ranidil Fiale, Ranidil compresse, Ranidil Sciroppo, Ranidil compresse effervescenti, Raniben compresse, Ulcex compresse, e fiale, Ranitidina Doc Generici, Ranitidina Eg, Ranibloc, Ranitidina Pensa, Ranitidina Alter, Ranitidina Aurobindo, Ranitidina Salf, Ranitidina Tecnigen, Ranitidina Zentiva, Ranitidina Hexal.
Farmaci a base di ranitidina: gli elenchi dell'Aifa
>L'elenco completo dei farmaci ritirati dal mercato (pdf)
>L'elenco completo dei farmaci per cui è disposto il divieto d'uso (pdf)

Il motivo del ritiro dal mercato dei farmaci contenuti nel primo elenco è la presenza di un’impurezza denominata N-nitrosodimetilammina (NDMA) appartenente alla classe delle nitrosammine, già rilevata nel 2018 in una classe di farmaci anti-ipertensivi (sartani).

Per quanto riguarda Buscopan Antiacido, Zantac e gli altri farmaci come detto sono stati bloccati a scopo precauzionale:  l’Aifa "ha anche disposto il divieto di utilizzo di tutti i lotti commercializzati in Italia di medicinali contenenti ranitidina prodotta da altre officine farmaceutiche diverse da Saraca Laboratories Ltd, in attesa che vengano analizzati".

"Provvedimenti analoghi - scrive l'Aifa - sono stati assunti o sono in corso di adozione negli altri Paesi dell’Unione Europea e in diversi paesi extraeuropei. L’Aifa sta lavorando insieme all’Agenzia Europea per i Medicinali (Ema) e alle altre agenzie europee per valutare il grado di contaminazione nei prodotti coinvolti e adottare misure correttive".

Le informazioni dell'Aifa ai cittadini
Se sei in trattamento con un medicinale a base di ranitidina che ti è stato prescritto dal tuo medico, non sospendere il trattamento, ma consulta il medico il prima possibile. Potrai concordare con lui un trattamento alternativo (un altro medicinale diverso da ranitidina, indicato nel trattamento delle condizioni in cui lo stomaco produce quantità eccessiva di acido).
Se sei in trattamento con un medicinale di automedicazione a base di ranitidina, consulta il tuo medico o il tuo farmacista che ti potranno consigliare un farmaco alternativo.
NDMA è una sostanza chimica organica che si genera come sottoprodotto di numerosi processi industriali. È inoltre presente a livelli molto bassi nelle forniture d’acqua e in alcuni alimenti, in particolare quelli cotti, affumicati o stagionati. Non sono attesi danni, quando ingerita in quantità molto basse.
Non si attende un rischio acuto per il paziente che abbia già assunto medicinali contenenti ranitidina.

FONTE
8
Ciao, sono Francesco e mi sono appena iscritto al forum, ho letto già diversi post e ti ringrazio tantissimo per il grande lavoro di informazione
che hai fatto e stai facendo:

Sono capitato sul tuo sito durante le mie ricerche sulla intossicazione dell'organismo che temo abbia colpito mia madre che ha 87 anni
ed ha alcuni disturbi a cui non regisce alle cure mediche; voglio quindi farle fare il mineralogramma del dr. Rossi, ieri avevo visto una
immagine (credo su questo sito) dove veniva mostrato come fare il taglio dei capelli (mi sembra era una persona dai capelli biondi)
ma non riesco più a trovarlo, potrei avere il link ?
Ho trovato come fare sul sito del dr. Rossi  --->   https://www.mineral-test.it/come-funziona/    COME PRELEVARE IL CAMPIONE
ma mi sembrava più dettagliato quello che avevo visto ieri che non riesco a trovare.

Poi volevo dire un altra cosa, io ho 5 otturazioni di amalgama che hanno più di 40 anni  (penso siano del 1975 circa, non ricordo esattamente)
e ho letto che dopo 20 anni rimane circa il 5% del mercurio contenuto, per cui potrebbe essere che oramai non ne sia rimasto pià nulla, tu
che ne pensi ?   Sicuramente farò il mineralogramma per avere la situazione chiara, premetto che non ho nessun disturbo particolare (sono
sempre stato bene, anche se ho avuto un tumore alla tiroide - era asintomatico -  scoperto durante un controllo e asportato nel 2011 ma
sono sempre stato bene prima e dopo questa operazione)

Inoltre ho purtroppo un dente devitalizzato e incapsulato dal 1989 che non mi ha mai dato problemi, non ricordo se sotto ci sia
amalgama o composito; infine ho anche altre otturazioni (in composito per fortuna)  che sono lì da 40 e passa anni e stanno ancora
perfette, alla faccia di quelli che dicono che dopo pochi anni sono da rifare .....
operazione)

Bene  :) ho letto che a quest'ora avrai già fatto il test. Gli amalgami vanno rimossi a prescindere, perché sono fonti tossiche. Sul seguente link cerco di spiegare a modo mio, cosa accade http://www.cristianadistefano.it/forum/index.php?topic=1114.0

Sui devitalizzati: http://www.cristianadistefano.it/forum/index.php?topic=1075.0

Anch'io ho composito da tantissimi anni e regge benissimo  :D









9
Le tue domande a Cristiana / Re:Amalgama di 40 anni e prelievo capelli per mineralogramma
« Ultimo post da FrankBo il Settembre 20, 2019, 05:49:07  »
Aggiornamento:   Ho fatto il taglio dei capelli seguendo le istruzioni del sito della Mineral Test.  Oggi spedisco i capelli
10
Le tue domande a Cristiana / Amalgama di 40 anni e prelievo capelli per mineralogramma
« Ultimo post da FrankBo il Settembre 15, 2019, 08:12:29  »
Ciao, sono Francesco e mi sono appena iscritto al forum, ho letto già diversi post e ti ringrazio tantissimo per il grande lavoro di informazione
che hai fatto e stai facendo:

Sono capitato sul tuo sito durante le mie ricerche sulla intossicazione dell'organismo che temo abbia colpito mia madre che ha 87 anni
ed ha alcuni disturbi a cui non regisce alle cure mediche; voglio quindi farle fare il mineralogramma del dr. Rossi, ieri avevo visto una
immagine (credo su questo sito) dove veniva mostrato come fare il taglio dei capelli (mi sembra era una persona dai capelli biondi)
ma non riesco più a trovarlo, potrei avere il link ?
Ho trovato come fare sul sito del dr. Rossi  --->   https://www.mineral-test.it/come-funziona/    COME PRELEVARE IL CAMPIONE
ma mi sembrava più dettagliato quello che avevo visto ieri che non riesco a trovare.

Poi volevo dire un altra cosa, io ho 5 otturazioni di amalgama che hanno più di 40 anni  (penso siano del 1975 circa, non ricordo esattamente)
e ho letto che dopo 20 anni rimane circa il 5% del mercurio contenuto, per cui potrebbe essere che oramai non ne sia rimasto pià nulla, tu
che ne pensi ?   Sicuramente farò il mineralogramma per avere la situazione chiara, premetto che non ho nessun disturbo particolare (sono
sempre stato bene, anche se ho avuto un tumore alla tiroide - era asintomatico -  scoperto durante un controllo e asportato nel 2011 ma
sono sempre stato bene prima e dopo questa operazione)

Inoltre ho purtroppo un dente devitalizzato e incapsulato dal 1989 che non mi ha mai dato problemi, non ricordo se sotto ci sia
amalgama o composito; infine ho anche altre otturazioni (in composito per fortuna)  che sono lì da 40 e passa anni e stanno ancora
perfette, alla faccia di quelli che dicono che dopo pochi anni sono da rifare .....
operazione)
Pagine: [1] 2 3 ... 10