Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Come Disintossicarsi / Re:DMSA + acido alfa lipoico
« Ultimo post da cristiana il Maggio 15, 2021, 12:38:06  »
Io conosco il metodo Rossi poiché ho eseguito il mineral test e assunto le sue preparazioni galeniche.
E conosco anche il protocollo Cutler poiché l'ho provato personalmente.

Secondo te sono stati più efficaci vitamina C, il selenio e la metionina del dottor Rossi (2 scatole a soli 57 euro) oppure il DMSA con specifiche integrazioni, come la vitamina C?

Ovviamente è il protocollo Cutler ad avere fatto la differenza. IN BENE! Posso fare l'elenco dei benefici se vuoi.

Smettiamola con le fandonie. E se ci sono alternative VALIDE, CONDIVIDILE.

La vitamina C ricavata dall'acerola non ha lo stesso principio di efficacia del DMSA. L'acido alfa lipoico agisce soltanto sulle intossicazioni di mercurio al cervello. Di fatti va integrato dopo una prima cura con il DMSA.

L'EDTA invece mi ha fatto buttare i soldi dalla finestra, tanto quanto il preparato galenico del dottor Rossi.
E' sempre business. Ma il corpo, quando risponde positivamente a una cura, ha SEMPRE RAGIONE.

Saluti
Ciao, se hai letto un po' di documentazione, dovrebbe esserti chiaro che l'intossicazione cronica da accumulo di metalli tossici, non solo uno, coinvolge tutte le cellule del nostro organismo, non un solo organo.
La disintossicazione naturale mediante l'integrazione mirata del dott. G. Rossi ovviamente non è rapida, dipende dal grado d'intossicazione, nel mio caso ci sono voluti anni. Non puoi venirmi a raccontare che l'integrazione mirata, personalizzata, preparata galenicamente dal farmacista di fiducia, sia cara e addirittura un business.
Personalmente, per l'ovvio motivo di essere chelanti chimici, composti da sostanze chimiche anche tossiche, non consiglierò mai DMSA ed EDTA, anche perché per esempio sostanze come l'edta, non sono in grado di superare la barriera ematoencefalica, perciò inutili in caso di intossicazione cronica. Per di più i chelanti chimici eliminano sostanze vitali come calcio, o magnesio, che se non reintegrate in modo corretto, causano carenze e squilibri, che causano alti problemi all'organismo.
Un abbraccio.
2
Come Disintossicarsi / Re:DMSA + acido alfa lipoico
« Ultimo post da Design il Maggio 14, 2021, 07:26:29  »
Io conosco il metodo Rossi poiché ho eseguito il mineral test e assunto le sue preparazioni galeniche.
E conosco anche il protocollo Cutler poiché l'ho provato personalmente.

Secondo te sono stati più efficaci vitamina C, il selenio e la metionina del dottor Rossi (2 scatole a soli 57 euro) oppure il DMSA con specifiche integrazioni, come la vitamina C?

Ovviamente è il protocollo Cutler ad avere fatto la differenza. IN BENE! Posso fare l'elenco dei benefici se vuoi.

Smettiamola con le fandonie. E se ci sono alternative VALIDE, CONDIVIDILE.

La vitamina C ricavata dall'acerola non ha lo stesso principio di efficacia del DMSA. L'acido alfa lipoico agisce soltanto sulle intossicazioni di mercurio al cervello. Di fatti va integrato dopo una prima cura con il DMSA.

L'EDTA invece mi ha fatto buttare i soldi dalla finestra, tanto quanto il preparato galenico del dottor Rossi.
E' sempre business. Ma il corpo, quando risponde positivamente a una cura, ha SEMPRE RAGIONE.

Saluti
3
Qui si discute di qualsiasi argomento, anche personale / Re:BUONA PASQUA 2021
« Ultimo post da FrankBo il Aprile 04, 2021, 07:56:08  »
Buona Pasqua a tutti   :)
4
Qui si discute di qualsiasi argomento, anche personale / BUONA PASQUA 2021
« Ultimo post da cristiana il Aprile 02, 2021, 10:34:24  »

5
vi giro il post che ho mandato privatamente a Cristiana...su sua richiesta.

CIAO Cristiana, volevo lasciarti un feedback sul dott. Stefano Montironi di RIMINI, il quale mi è stato consigliato da un utente del forum, in quanto abitiamo entrambi in Emilia e RIMINI è per noi la soluzione piu' comoda della famosa lista.

confermo il feedback positivo, lo studio è piccolino e abbastanza modesto, ma la rimozione della mia otturazione in amalgama, un caso molto semplice anche a detta dello stesso Dott., è avvenuta in maniera protetta come da protocollo. uso della diga, informazione del paziente, aspiratore, mascherina sugli occhi, consigliata vit c prima e dopo la rimozione e insomma io sono rimasto molto soddisfatto.
se vuoi ulteriori dettagli devi solo chiedere!

grazie per l'importante lavoro che svolgi

Manuele

Grazie per la testimonianza  :)
6
vi giro il post che ho mandato privatamente a Cristiana...su sua richiesta.

CIAO Cristiana, volevo lasciarti un feedback sul dott. Stefano Montironi di RIMINI, il quale mi è stato consigliato da un utente del forum, in quanto abitiamo entrambi in Emilia e RIMINI è per noi la soluzione piu' comoda della famosa lista.

confermo il feedback positivo, lo studio è piccolino e abbastanza modesto, ma la rimozione della mia otturazione in amalgama, un caso molto semplice anche a detta dello stesso Dott., è avvenuta in maniera protetta come da protocollo. uso della diga, informazione del paziente, aspiratore, mascherina sugli occhi, consigliata vit c prima e dopo la rimozione e insomma io sono rimasto molto soddisfatto.
se vuoi ulteriori dettagli devi solo chiedere!

grazie per l'importante lavoro che svolgi

Manuele
7
Le tue domande a Cristiana / Re:Consigli su rimozione amalgami
« Ultimo post da cristiana il Gennaio 25, 2021, 08:27:16  »
Grazie Cristiana per il benvenuto e la risposta.
Sai se con un esame ematico uscirebbe la positività da intossicazione di mercurio anche a distanza di una settimana o più? La fonte di intossicazione la so e sono amalgami e rimozione di una senza protezioni.
Non mangio da un annetto tonno in scatola o comunque pesce in scatola e sto riducendo al minimo altri tipi di pesce.
Tengo queste amalgami da prima degli anni 2000. Quindi intorno a 22 anni fa. Forse qualcosa in più.
entro 48 ore dopo l'operato del dentista
8
Le tue domande a Cristiana / Re:Consigli su rimozione amalgami
« Ultimo post da Indra il Gennaio 25, 2021, 07:16:26  »
Grazie Cristiana per il benvenuto e la risposta.
Sai se con un esame ematico uscirebbe la positività da intossicazione di mercurio anche a distanza di una settimana o più? La fonte di intossicazione la so e sono amalgami e rimozione di una senza protezioni.
Non mangio da un annetto tonno in scatola o comunque pesce in scatola e sto riducendo al minimo altri tipi di pesce.
Tengo queste amalgami da prima degli anni 2000. Quindi intorno a 22 anni fa. Forse qualcosa in più.
9
Le tue domande a Cristiana / Re:Consigli su rimozione amalgami
« Ultimo post da cristiana il Gennaio 25, 2021, 06:39:54  »
Ciao. Complimenti per la gran mole di dati. Non ho letto tutto perché mi ci vorrebbe tanto tempo.
Ho iniziato a rimuovere le amalgami.
La prima volta che sono andato non ho avvertito sintomi strani. Forse era solo una carie.
La seconda volta ha messo mano a una amalgama e dente cariato (molto probabilmente).
Dal giorno successivo è successo un po' di tutto. Freddo in tutto il corpo (solo primo giorno e sporadicamente altri giorni) con mano destra e piede sinistro più freddi. Dietro il collo e dietro spalla destra mezzi bloccati e via via si è sbloccato anche se con qualche fastidio me lo porto ancora. Nausea con qualcosa di non ben definito sotto al costato. Ronzii che vanno e vengono di giorno e di notte fatica a prendere sonno e riprendere sonno quando mi sveglio. Se prima mi svegliavo a togliere la maglia del pigiama, ora non più per quello e sto sufficientemente bene come caldo.
Tra tutti questi ho ancora la nausea che va e viene e va e viene quel fastidio sotto al costato, mano destra e piede sinistro freddi, ronzii.
Secondo te sono intossicato?
Ps. Non ha usato le protezioni previste
Ciao, grazie di esserti iscritto. Mi spiace per quanto ti è accaduto, magari se ti fossi informato prima, avresti optato per la rimozione protetta.
Per scoprire se si è intossicati in modo acuto, occorre fare gli esami specifici presso una struttura sanitaria o laboratorio accreditato, per la ricerca degli specifici elementi tossici componenti l'amalgama, entro 48 ore dopo l'operato del dentista.
Per scoprire  se si è affetti da avvelenamento cronico da accumulo di elementi tossici, consiglio di rivolgersi alla ®Mineral Test laboratorio dove biologi specializzati fanno in sede il test basandosi su criteri specifici e dove il dr. Gerardo Rossi, ricercatore e direttore scientifico, potrà prescrivere l'integrazione mirata, in base al risultato.
https://www.mineral-test.it/
10
Le tue domande a Cristiana / Consigli su rimozione amalgami
« Ultimo post da Indra il Gennaio 25, 2021, 05:50:38  »
Ciao. Complimenti per la gran mole di dati. Non ho letto tutto perché mi ci vorrebbe tanto tempo.
Ho iniziato a rimuovere le amalgami.
La prima volta che sono andato non ho avvertito sintomi strani. Forse era solo una carie.
La seconda volta ha messo mano a una amalgama e dente cariato (molto probabilmente).
Dal giorno successivo è successo un po' di tutto. Freddo in tutto il corpo (solo primo giorno e sporadicamente altri giorni) con mano destra e piede sinistro più freddi. Dietro il collo e dietro spalla destra mezzi bloccati e via via si è sbloccato anche se con qualche fastidio me lo porto ancora. Nausea con qualcosa di non ben definito sotto al costato. Ronzii che vanno e vengono di giorno e di notte fatica a prendere sonno e riprendere sonno quando mi sveglio. Se prima mi svegliavo a togliere la maglia del pigiama, ora non più per quello e sto sufficientemente bene come caldo.
Tra tutti questi ho ancora la nausea che va e viene e va e viene quel fastidio sotto al costato, mano destra e piede sinistro freddi, ronzii.
Secondo te sono intossicato?
Ps. Non ha usato le protezioni previste
Pagine: [1] 2 3 ... 10