Autore Topic: Cerco informazioni sull'amalgama  (Letto 25747 volte)

Mercury

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
    • Mostra profilo
Cerco informazioni sull'amalgama
« il: Novembre 19, 2011, 11:30:11 »
Ciao Cristiana,

è da qualche giorno che mi sono reso conto di cosa ho in "bocca" e pure tanta....
sono seriamente preoccupato per la mia salute, soprattutto dopo aver portato
per 20 anni questo veleno nella mia bocca.

Cosa potrebbe succedere? quali rischi?
La cosa che più mi preoccupa e se ci sono stati danni all'organismo e come posso verififare ciò? sono reversibili?

Lo chiedo a te in quanto, sicuramente mooollto più informata di te, è vero non potrà
sostituire un parere medico, ma almeno per ora sarà più di quanto ne so io


grazie mille

Marco
« Ultima modifica: Aprile 19, 2012, 06:18:22 da cristiana »

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Cerco informazioni sull'amalgama
« Risposta #1 il: Novembre 19, 2011, 02:17:04 »
Ciao Cristiana,

è da qualche giorno che mi sono reso conto di cosa ho in "bocca" e pure tanta....
sono seriamente preoccupato per la mia salute, soprattutto dopo aver portato
per 20 anni questo veleno nella mia bocca.

Cosa potrebbe succedere? quali rischi?
La cosa che più mi preoccupa e se ci sono stati danni all'organismo e come posso verififare ciò? sono reversibili?

Lo chiedo a te in quanto, sicuramente mooollto più informata di te, è vero non potrà
sostituire un parere medico, ma almeno per ora sarà più di quanto ne so io


grazie mille

Marco

Ciao Marco  :)
posso intuire da ciò che scrivi, che fortunatamente il tuo sistema immunitario regge ancora bene, o almeno questa è la mia speranza :)

L'amalgama è un composto di elementi tossici, tra cui più del 50% di mercurio. Quindi quest'otturazione è in primo luogo una fonte tossica per l'organismo. Se ci sono fonti tossiche in corpo, l'organismo riesce a smaltire giornalmente solo una minima parte di elementi dannosi, mentre la maggior parte andrà ad accumularsi nelle cellule, quindi cervello, organi, ossa...
Il costante, piccolo, lento accumulo di metalli tossici nell'organismo causa avvelenamento cronico, cosa ben diversa e più subdola dell'avvelenamento acuto.

Nel nostro corpo ogni giorno entrano inevitabilmente, attraverso aria, cibo, acqua, farmaci, ecc., elementi tossici. Per evitare l'avvelenamento cronico, dobbiamo eliminare ed evitare il loro accumulo.
E' cosa nota che già 3 grossi amalgami in bocca sono causa di avvelenamento cronico, in più aggiungiamoci quello che si accumula ogni giorno, possiamo capire l'enorme sovraccarico di lavoro per il sistema immunitario, che ad un certo punto scoppia come una bomba ad orologeria. A quel punto spesso si scatenano patologie già latenti, spesso anche gravi, degenerative, invalidanti e anche mortali.
Dopo 20 anni il mercurio contenuto nelle otturazioni è ormai da un'infinità di tempo nelle cellule e in 20 anni potrebbe aver causato qualsiasi cosa. Molte patologie restano latenti e asintomatiche per anni. Di molte non si conosce la causa, non essendoci ricerca soprattutto in questo campo, quindi finchè non si manifestano con tutta la loro violenza, non si può sapere di essere già gravemente malati.

Allora la cosa più saggia da da fare è PREVENIRE, quindi studiare, affidarsi a VERI specialisti in rimozione protetta, bonificare la bocca, evitando di assumere chelanti che stimolino la messa in circolo nel corpo di ulteriori elementi, che poi non riuscendo ad uscire, si accumulerebbero agli altri e solo quando non ci saranno più fonti tossiche (non tutti concordano su questo, ma gli studi scientifici e l'esperienza, mi portano a questa conclusione), disintossicarsi con un'integrazione mirata e personalizzata di oligoelementi, prescritta da uno specialista in disintossicazione, sulla base dei risultati di test e esami specifici.

Evitare e prevenire il peggio è semplice e poco dispendioso in termini economici. In molti casi di patologia grave conclamata c'è un miglioramento importante di salute in generale e di conseguenza della qualità di vita, che per una persona malata è tutto... ma bisogna munirsi di pazienza... non bisogna aver fretta, soprattutto se sono lì da decenni..., buona volontà nell'apprendere e studiare, per evitare di affidarsi a gente priva di scrupoli, che promette la luna nel pozzo, mentre svuota il portafogli e contemporaneamente mette ancora più in pericolo la salute.

Bisogna altresì non farsi vincere da ansia, paura e tutte quelle cose per cui come si usa dire, occorrerebbe fare due fatiche entrambe inutili  ;D



La prima cosa che dovrai fare è studiare bene tutto su questi link che ti posto, dove trovi anche alcuni dentisti specializzati, cioè solo quelli che per legge posso pubblicare avendo un sito e un documento che spiega perchè i denti devitalizzati amalgamati vanno estratti direttamente, pulendo bene canali e osso, alla fine, dopo aver finito la bonifica sugli altri denti vivi.

http://www.cristianadistefano.it/forum/index.php?topic=867.0
http://www.cristianadistefano.it/forum/index.php?topic=859.0
http://www.cristianadistefano.it/forum/index.php?topic=866.0
http://www.webcristiana.it/langolo_di_lorenzo_acerra.htm

La seconda è di non assumere nessuna sostanza chelante, neanche naturale finchè non li hai rimossi tutti e dopo non assumerle ugualmente anche perchè tanto i chelanti chimici sono inefficaci nelle intossicazioni croniche.
Ti consiglio invece di contattare la Mineral Test dove lavora il dott. Gerardo Rossi.  Devi specificare che devi ancora fare la rimozione protetta, lui si regola di conseguenza e dà un'integrazione che è un valido aiuto all'organismo durante tutto il periodo fino alla fine, poi quando è finita la bonifica, prescrive l'integrazione per disintossicare completamente e di solito so che non ha bisogno di far rifare il mineralogramma, quindi non bisogna spendere altri soldi. Telefona e ti diranno cosa fare e si fa tutto per posta, non occorre andarci di persona.
Molti mi accusano di fargli pubblicità gratuita, ma siccome ci lavora un medico che ha già disintossicato migliaia di persone oltre me e mostra i referti inconfutabili che lo provano, a me non importa perchè le chiacchiere fanno i pidocchi, mentre i fatti parlano da soli... e poi se volessi cosa mi impedirebbe di mettere banner pubblicitari a pagamento sul mio sito?
In  tutti questi anni ho ricevuto molte proposte, ma solo la mia scelta etica di non usare il mio sito d'informazione come forma di guadagno mi ha impedito di inserire pubblicità e bottoncino per le donazioni, anche se vivere con la sola pensione d'invalidità non è facile, dovendo pagare l'affitto, tutte le medicine, terapie extra, ecc.

Ecco i contatt per contattare il dott. Rossi (Biografia: http://www.cristianadistefano.it/forum/index.php?topic=894.0 ):
MINERAL TEST http://www.mineral-test-sas.com/
62012 Civitanova Marche (MC)
Via Adriano Cecchetti , 7
Tel. +39 0733 817163
Fax +39 0733 1996114
Cell. 348 2214925
info@mineraltest.it

Tienimi informata  :)
« Ultima modifica: Aprile 19, 2012, 06:18:43 da cristiana »
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Mercury

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
    • Mostra profilo
Re:Cerco informazioni sull'amalgama
« Risposta #2 il: Novembre 19, 2011, 04:06:19 »
Ti ringrazio infinitamente per la risposta dettaglia, sicuramente è il percorso che seguirò, rimozione SICURA e successiva disintossicazione.

Avrei ancora un dubbio, hai parlato di danni che avrà provocato il mercurio durante questi vent'anni, ma sono reversibili o meno? Cioè seguendo il percorso su descritto alla fine si può star tranquilli?

grazie

p.s.: conviene fare il mineralogramma ora per verificare se si è intossicati o meno?
« Ultima modifica: Aprile 19, 2012, 06:19:01 da cristiana »

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Mercurio, chi? Amalgama, aaah o_O
« Risposta #3 il: Novembre 19, 2011, 04:43:27 »
Ti ringrazio infinitamente per la risposta dettaglia, sicuramente è il percorso che seguirò, rimozione SICURA e successiva disintossicazione.

Avrei ancora un dubbio, hai parlato di danni che avrà provocato il mercurio durante questi vent'anni, ma sono reversibili o meno? Cioè seguendo il percorso su descritto alla fine si può star tranquilli?

grazie

p.s.: conviene fare il mineralogramma ora per verificare se si è intossicati o meno?

La reversibilità dipende dal tipo di patologia :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Mercury

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
    • Mostra profilo
Re:Mercurio, chi? Amalgama, aaah o_O
« Risposta #4 il: Novembre 19, 2011, 04:49:57 »
ho letto che attacca il sistema nervoso e cervello, mi chiedevo se:

- i danni sono reversibili?
- con la disintossicazione si elimina tutto il mercurio, comrpeso quello e se presente nel cervello?

grazie ancora

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Cerco informazioni sull'amalgama
« Risposta #5 il: Novembre 19, 2011, 09:16:50 »
ho letto che attacca il sistema nervoso e cervello, mi chiedevo se:

- i danni sono reversibili?
- con la disintossicazione si elimina tutto il mercurio, comrpeso quello e se presente nel cervello?

grazie ancora

Si disintossicandosi con l'integrazione si eliminano gli accumuli di mercurio, alluminio, ecc., dalle cellule ( i chelanti chimici non possono invece perchè non superano la barriera ematoencefalica.

La reversibilità dipende dal tipo di danno che è stato fatto... nel mio caso per esempio probabilmente se avessi scoperto molti anni prima tutto quello so ora, arrestandosi prima la degenerazione, avrei evitato i danni permanenti che mi impediscono di camminare, invece devo accontentarni del risultato raggiunto, che comunque non è poca cosa.
Oppure come racconto nel video dell'intervista, quando ho estratto il dente devitalizzato amalgamato, sono passati i disturbi ad entrambi gli occhi e ho recuperato totalmente la vista dell'occhio sx, che si era abbassata di molto. Però evidentemente il nervo ottico non era seriamente compromesso, altrimenti ci voleva un miracolo.
 :)
« Ultima modifica: Aprile 19, 2012, 06:19:26 da cristiana »
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Mercury

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
    • Mostra profilo
Re:Cerco informazioni sull'amalgama
« Risposta #6 il: Novembre 20, 2011, 09:58:00 »
capisco... grazie mille per le utili info.

Ultima cosa, assumo un multivitaminico-multiminerale--antiossidante e tra i componenti c'è l'ALA in porzione di 30mg, dici che potrebbe giovare a sfavore o la quantità è troppo minima?

grazie
« Ultima modifica: Aprile 19, 2012, 06:19:43 da cristiana »

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Mercurio, chi? Amalgama, aaah o_O
« Risposta #7 il: Novembre 20, 2011, 02:54:33 »
capisco... grazie mille per le utili info.

Ultima cosa, assumo un multivitaminico-multiminerale--antiossidante e tra i componenti c'è l'ALA in porzione di 30mg, dici che potrebbe giovare a sfavore o la quantità è troppo minima?

grazie

mi sembra davvero minima se è totale giornaliera di assunzione, da non dover chelare  :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

lunasio

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
Re:Cerco informazioni sull'amalgama
« Risposta #8 il: Novembre 22, 2011, 12:14:01 »
Io sto assumendo a giorni alterni n-acetyl cisteina 1gr., e tutti i giorni vit C 3gr. e te verde titolato al 95% e pare che subito dopo stia meglio, come se la nebbia mentale si diradasse e il torpore che sento sempre sparisca all'improvviso.. ovviamente finchè non faccio togliere gli altri denti devitalizzati la situazione non sarà certo al top :/
« Ultima modifica: Aprile 19, 2012, 06:19:59 da cristiana »

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Mercurio, chi? Amalgama, aaah o_O
« Risposta #9 il: Novembre 22, 2011, 04:19:51 »
Io sto assumendo a giorni alterni n-acetyl cisteina 1gr., e tutti i giorni vit C 3gr. e te verde titolato al 95% e pare che subito dopo stia meglio, come se la nebbia mentale si diradasse e il torpore che sento sempre sparisca all'improvviso.. ovviamente finchè non faccio togliere gli altri denti devitalizzati la situazione non sarà certo al top :/

Temo che tu stia commettendo un grave errore assumendo quelle sostanze con gli amalgami in bocca... 3 grammi di vitamina C sono sempre poi comunque una dose troppo elevata, inutile perchè viene eliminata rapidamente e dannosa perchè alla lunga possono venirti i calcoli...

In ogni caso la pelle è la tua, fai come credi... complimenti vivissimi a chi ti ha consigliato  :-X
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Mercury

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
    • Mostra profilo
Re:Cerco informazioni sull'amalgama
« Risposta #10 il: Novembre 28, 2011, 09:33:29 »
Ciao,

volevo chiederti qualcosa:

- ma facendo un mineralogramma potrebbe risultare che una persona sia meno intossicata rispetto ad un'altra, a parità di numero e grandezza di amalgame, peso, età, sesso ecc...???

- una volta rimosse, con la disintossicazione si elimina tutto ma proprio tutto il mercurio?

- la disintossicazione è con sostanze chimiche?

grazie mille
« Ultima modifica: Aprile 19, 2012, 06:20:18 da cristiana »

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2797
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:Mercurio, chi? Amalgama, aaah o_O
« Risposta #11 il: Novembre 28, 2011, 10:42:20 »
Ciao,

volevo chiederti qualcosa:

- ma facendo un mineralogramma potrebbe risultare che una persona sia meno intossicata rispetto ad un'altra, a parità di numero e grandezza di amalgame, peso, età, sesso ecc...???

- una volta rimosse, con la disintossicazione si elimina tutto ma proprio tutto il mercurio?

- la disintossicazione è con sostanze chimiche?

grazie mille

1 - si certo
2 - si, elimini tutto l'accumulo e quindi ti disintossichi dall'intossicazione cronica, ma ricorda che giornalmente entrano in corpo elementi tossici anche solo respirando, quindi è indispensabile il controllo annuale per scongiurare nuovi accumuli
3 - assolutamente no, solo integrazione mirata personalizzata di oligoelementi

Ciao  :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"