Autore Topic: dentista a Roma  (Letto 9965 volte)

mp

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
dentista a Roma
« il: Marzo 05, 2011, 04:04:02 »
Ciao Cristina,

complimenti per le tue iniziative. Sto cercando un dentista a Roma che possa rimuovere le mie otturazioni in amalgama.

Ti ringrazio per la disponibilità.

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2740
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista a Roma
« Risposta #1 il: Marzo 05, 2011, 09:21:48 »
Ciao Cristina,

complimenti per le tue iniziative. Sto cercando un dentista a Roma che possa rimuovere le mie otturazioni in amalgama.

Ti ringrazio per la disponibilità.

A Roma non c'è nessuno capace di farlo, solo tanti "furbetti" che fanno qualsiasi cosa per ingannare chi si rivolge a loro convincendolo a farseli rimuovere da loro. Chi ci cade corre rischi seri purtroppo e difficilmente poi si riesce a rimediare... una volta scoppiato il sistema immunitario  :'(
Il più vicino a cui affidarti è Perotti a Terni.

In bocca al lupo  :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

mp

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
Re:dentista a Roma
« Risposta #2 il: Gennaio 07, 2012, 05:08:26 »
Ciao Cristiana (questa volta il nome l'ho scritto giusto!),

eccomi dopo la rimozione, presso il dentista che mi hai indicato, due mineralogrammi, un ciclo di integrazione Mineral Test finito e uno appena cominciato.

Volli fare un primo mineralogramma quando ancora avevo le amalgame e i valori di alluminio e mercurio erano più o meno sul limite massimo. In seguito alla rimozione e a un ciclo di integrazione ho ripetuto il mineralogramma e i valori di mercurio sono quintuplicati (aumentati anche quelli di alluminio e piombo, ma in misura minore). Ammesso che la rimozione delle amalgame sia avvenuta senza eccessiva esposizione, immagino che questo aumento dei metalli tossici sia da attribuire alla chelazione.

Per quanto riguarda la mia condizione di salute comunque, bisogna dire che è rimasta stabile in tutto questo. Io speravo naturalemnte in un miglioramento, ci credevo proprio.

Probabilmente i tempi per la chelazione sono lunghi, ma è difficile aspettare così. Devo anche dire che sto cominciando a pensare alla chelazione chimica, di cui tanto si sente parlare, ma mi spaventano non poco i costi, e l'uso di farmaci.

Sicuramente tu hai affrontato il problema della chelazione chimica nei tuoi testi, ma io ho grosse difficoltà a leggere, per cui chiedo, Cristiana: in breve cosa ne pensi della chelazione con flebo? Esiste una strada giusta da seguire, a prescindere dal discorso economico?

Ti ringrazio molto per il tuo impegno, a presto!

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2740
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista a Roma
« Risposta #3 il: Gennaio 07, 2012, 09:27:31 »
Ciao Cristiana (questa volta il nome l'ho scritto giusto!),

eccomi dopo la rimozione, presso il dentista che mi hai indicato, due mineralogrammi, un ciclo di integrazione Mineral Test finito e uno appena cominciato.

Volli fare un primo mineralogramma quando ancora avevo le amalgame e i valori di alluminio e mercurio erano più o meno sul limite massimo. In seguito alla rimozione e a un ciclo di integrazione ho ripetuto il mineralogramma e i valori di mercurio sono quintuplicati (aumentati anche quelli di alluminio e piombo, ma in misura minore). Ammesso che la rimozione delle amalgame sia avvenuta senza eccessiva esposizione, immagino che questo aumento dei metalli tossici sia da attribuire alla chelazione.

Per quanto riguarda la mia condizione di salute comunque, bisogna dire che è rimasta stabile in tutto questo. Io speravo naturalemnte in un miglioramento, ci credevo proprio.

Probabilmente i tempi per la chelazione sono lunghi, ma è difficile aspettare così. Devo anche dire che sto cominciando a pensare alla chelazione chimica, di cui tanto si sente parlare, ma mi spaventano non poco i costi, e l'uso di farmaci.

Sicuramente tu hai affrontato il problema della chelazione chimica nei tuoi testi, ma io ho grosse difficoltà a leggere, per cui chiedo, Cristiana: in breve cosa ne pensi della chelazione con flebo? Esiste una strada giusta da seguire, a prescindere dal discorso economico?

Ti ringrazio molto per il tuo impegno, a presto!

La terapia chelante che è presidio ospedaliero e andrebbe fatta esclusivamente lì, serve come salvavita nell'avvelenamento acuto e come cura per l'ipercalcemia.
E' totalmente inutile nell'avvelenamento cronico, perchè non supera la barriera ematoencefalica... l'edta toglie i minerali tossici insieme ai buoni dal sangue, non dalle cellule.
Per di più togliendo i minerali buoni come calcio e magnesio il corpo si indebolisce e poi vallo a indovinare quali e in che quantità vanno integrati... poi chi somministra Edta fa assumere Cellfood su cui ho fatto un post per il quale si sono dati molto da fare a minacciarmi e a farmi buttare fuori da facebook... inutilmente  :)

E' normale che ora i tuoi valori sono tutti sballati, con tutti i veleni che hai in corpo... e altri veleni che per ora non risultano in eccesso, verranno fuori in seguito... io ho finito di eliminare il piombo dalle ossa dopo anni...
Bisogna avere molta pazienza, non si possono risolvere in poco tempo disturbi e patologie create da anni e anni di accumulo di elementi tossici... ragiona, rifletti e non cadere nelle mani di chi ti promette la luna nel pozzo.
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

mp

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
Re:dentista a Roma
« Risposta #4 il: Gennaio 07, 2012, 10:16:45 »
Grazie ancora Cristiana per la tua disponibilità e per questo tuo forum.


La terapia chelante che è presidio ospedaliero e andrebbe fatta esclusivamente lì, serve come salvavita nell'avvelenamento acuto e come cura per l'ipercalcemia.
E' totalmente inutile nell'avvelenamento cronico, perchè non supera la barriera ematoencefalica... l'edta toglie i minerali tossici insieme ai buoni dal sangue, non dalle cellule.


E' strano che ci siano due posizioni così diverse, non so cosa pensare. Senz'altro la via dell'integrazione minerale è quella più sicura e meno costosa, questo è evidente.


Bisogna avere molta pazienza, non si possono risolvere in poco tempo disturbi e patologie create da anni e anni di accumulo di elementi tossici... ragiona, rifletti e non cadere nelle mani di chi ti promette la luna nel pozzo.


Soffro di stanchezza cronica (anche paralizzante) e perdita massiccia di concentrazione, di lucidità e di memoria da almeno 10 anni, e ne ho 32. Ma non ho nessuna lesione a livello cerebrale. Anche gli altri esami di routine sono normali. Dunque ho curato, del tutto inutilmente, questi sintomi con decine di terapie psichiatriche diverse (alcune davvero devastanti). Ultimamente ho perso in parte la sensibilità della pelle del volto e del collo. Cammino a fatica e spesso non mi reggo in piedi. Come dice continuamente un mio amico "sembri un drogato!".

Capisci Cristiana che ho davvero bisogno di trovare una via d'uscita sufficientemente rapida. Tra l'altro non esiste nessuna certezza che questi problemi siano legati al mercurio, anche se, da quello che ho potuto leggere, pare plausibile. Il medico di famiglia viceversa non mi ha saputo dire nulla su intossicazione da metalli pesanti, mineralogramma e chelazione.

Sei per caso a conoscenza di qualcuno che si trovi in una condizione simile alla mia e abbia risolto con l'integrazione minerale?

Conosci qualche altra sostanza che possa essere associata alla integrazione minerale? Io in effetti prendo piccole dosi di N-acetyl cisteina (300 mg al giorno). Dosi più grandi mi danno notevoli problemi

Grazie ancora per l'attenzione, a presto!

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2740
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista a Roma
« Risposta #5 il: Gennaio 08, 2012, 01:58:54 »
Non capisco di quali posizioni parli... la terapia chelante è un presidio ospedaliero, non è una cosa che si vende in farmacia, anche se ci sono medici e non medici che la somministrano nei loro studi, ma non so proprio come facciano a procurarsi la sostanza. Dato di  fatto è anche che serve nell'avvelenamento acuto. Non sono posizioni queste, non sono cose parto della mia fantasia, puoi chiedere a qualsiasi medico o farmacista e consultare i documenti o chiederlo al Ministro della salute.

Tu vuoi una soluzione rapida? Stai male e non puoi aspettare? Posso assicurarti che sei in buona compagnia. Vuoi sapere chi è che sta meglio? Nella sezione testimonianze, qualcuno me l'ha scritta, qualcuna l'ho copiata dalla Mineral Test che pubblicò un articolo con alcuni casi, ma la gente non vuole esporsi ed ha paura di essere riconosciuta anche se usa un nick name, quindi la cosa più difficile è trovare testimonianze pubbliche (mail private ne ho parecchie, ma resteranno private) e ancora  più difficile testimonianze supportate da referti clinici che diano credibilità ai racconti. So che il dr. Rossi ha disintossicato e sta disintossicanfo molta gente, chiedi a lui, forse ha prove da mostrarti.
Su alcuni forum e siti leggo storie di guarigioni miracolose, ecc., ma sono sempre e solo un mucchio di parole scritte poi non si sa da chi veramente e non si sa quanto ci sia di vero in quelle frasi.

Le testimonianze che puoi leggere su questo forum sono tutte avallate da referti diagnostici, perchà a me non piace gettare fumo negli occhi, soprattutto a chi soffre, dato che a  me ne hanno buttato tanto quando ero ancora ignorante su questi argomenti. Quello che mi ha salvato dal commettere errori è stato non avere disponibilità economica, altrimenti a quest'ora chissà che fine avevo fatto.

So che se si assumono altre sostanze durante la terapia di Rossi, se ne vanifica l'efficacia, perchè l'integrazione serve a riequilibrare i minerali, di modo che rafforzandosi l'organismo, riesca ad espellere gli elementi nocivi. Assumendo altre sostanze si altera il tutto e addio equilibrio.

Tu mi hai fatto delle domande, io ho cercato di risponderti. Se riesci a trovare chi ti disintossica completamente e rapidamente, non a chiacchiere però, ma mostrando i risultati diagnostici, se non è uno dei soliti ciarlatani che adescano disperati sul web per spennarli come polli, fallo conoscere anche a noi.
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

mp

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
Re:dentista a Roma
« Risposta #6 il: Gennaio 08, 2012, 08:05:32 »
Grazie Cristiana per le spiegazioni.

Sto cercando di capirci qualcosa in questa vicenda. Tutto qui.

Il mio è un caso particolare probabilmente, perché a fronte di sintomi invalidanti (ma non misurabili di fatto, perché la confusione mentale, la stanchezza e la rigidità non sono suscettibili di misura) in pratica godo di buona salute, nel senso che non ho un singolo esame medico che indichi qualcosa di patologico, pur essendo obiettivamente in pessime condizioni fisiche e mentali. Di conseguenza gli unici medici che mi abbiano mai fatto una diagnosi e mi abbiano somministrato delle cure (rivelatesi tuttavia tutte inutili) sono gli psichiatri.

Sono molto confuso dunque. Quello che posso dire è che la rimozione delle amalgame e il primo ciclo di integrazione minerale non hanno portato alcun beneficio.

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2740
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista a Roma
« Risposta #7 il: Gennaio 08, 2012, 10:48:23 »
Grazie Cristiana per le spiegazioni.

Sto cercando di capirci qualcosa in questa vicenda. Tutto qui.

Il mio è un caso particolare probabilmente, perché a fronte di sintomi invalidanti (ma non misurabili di fatto, perché la confusione mentale, la stanchezza e la rigidità non sono suscettibili di misura) in pratica godo di buona salute, nel senso che non ho un singolo esame medico che indichi qualcosa di patologico, pur essendo obiettivamente in pessime condizioni fisiche e mentali. Di conseguenza gli unici medici che mi abbiano mai fatto una diagnosi e mi abbiano somministrato delle cure (rivelatesi tuttavia tutte inutili) sono gli psichiatri.

Sono molto confuso dunque. Quello che posso dire è che la rimozione delle amalgame e il primo ciclo di integrazione minerale non hanno portato alcun beneficio.

I miracoli purtroppo li fa solo Dio... in più bisogna vedere se insieme all'integrazione hai assunto sostanze o farmaci che ne annullano o ritardano  gli effetti.

Ti ricordo che il mineralogramma non si legge come le analisi del sangue, ma occorre valutare i valori di tutti i minerali, perciò anche chi ha valore 0 di metalli tossici può essere intossicatissimo.

Lo scopo dell'integrazione è equilibrare i minerali di modo che l'organismo espelli gli elementi tossici.

Tu dici di avere valori altissimi  di metalli tossici che poi sono  anche aumentati a dismisura, ma nessuno qui oltre il dr. Rossi può dirti il motivo preciso, o se la cosa è negativa o positiva. Quindi ti consiglio di chiedere spiegazioni a lui e di informarlo su ogni cosa assunta, così potrà darti risposte.

I tuoi problemi e la patologia di cui soffri, sono molto comuni a tantissimi altri che mi contattano e anche altri iscritti a questo forum ne soffrono, spero che vogliano contattarti in privato e raccontarti la loro esperienza, se stanno meglio o meno, ecc., il forum ha anche lo scopo di mettere in contatto  persone con problemi comuni per confrontarsi o  aiutarsi a vicenda.

In bocca al lupo.
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

mp

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
Re:dentista a Roma
« Risposta #8 il: Gennaio 10, 2012, 10:19:05 »

I tuoi problemi e la patologia di cui soffri, sono molto comuni a tantissimi altri che mi contattano e anche altri iscritti a questo forum ne soffrono, spero che vogliano contattarti in privato e raccontarti la loro esperienza, se stanno meglio o meno, ecc.,


Sarei molto felice di poter contattare persone che hanno affrontato la disintossicazione con Mineral Test per problemi analoghi ai miei, per sapere come è andata.

Non ho ancora contattato telefonicamente il dr Rossi, sebbene abbia scambiato con lui alcune e-mail: ho trovato un medico disponibile e chiaro, che mi ha fornito diversi suggerimenti. Naturalmente lui crede nel suo metodo. Io però avrei piacere, come dicevo, di potermi confrontare con altri pazienti con una situazione analoga alla mia.

Purtroppo, come dicevo, sono all'inizio del secondo ciclo di integrazione ma la situazione è rimasta invariata, non ci sono stati miglioramenti.

Ripeto. Io non ho la sclerosi multipla, cioè la risonanza magnetica del cervello non presenta anomalie. Ma ho dei problemi davvero invalidanti di confusione mentale, perdita di concentrazione e memoria; e una stanchezza inimmaginabile, inesauribile. Ho l'impressione di perdere l'equilibrio, come di camminare su dei trampoli. Ho perso completamente l'efficenza fisica e mentale, da dieci anni. Ultimamente ho perso in parte la sensibilità della pelle del viso e del collo.

In un decennio di visite mediche e farmaci non sono riuscito a venire a capo di nulla, ma ho semplicemnete collezionato un lungo elenco di diagnosi psichiatriche.

Grazie ancora Cristiana. A presto!


cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2740
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista a Roma
« Risposta #9 il: Gennaio 11, 2012, 01:32:53 »
spero che qualcuno ti risponda  :)
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

mp

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
Re:dentista a Roma
« Risposta #10 il: Gennaio 26, 2012, 10:15:40 »
Noto qualche miglioramento. Probabilmente si deve aspettare ancora. Chissà.

mp

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
Re:dentista a Roma
« Risposta #11 il: Gennaio 26, 2012, 10:17:41 »
Ma in definitiva, Cristiana, la tua esperienza con l'acido alfa lipoico la consideri negativa?

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2740
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista a Roma
« Risposta #12 il: Gennaio 26, 2012, 10:24:14 »
Ma in definitiva, Cristiana, la tua esperienza con l'acido alfa lipoico la consideri negativa?

Negativa?  :o scherzi? Io assumo TIOBEC dal 2002 cioè da quando ho rimosso gli amalgami e la mia sclerosi è ferma da 9 anni. Quando lo sospendo una volta l'anno per circa 10gg ne sento la mancanza perchè ho meno forza e meno resistenza, ma non mi ha eliminato nessun metallo tossico. A disintossicarmi ci ha pensato il dott. Rossi.
« Ultima modifica: Gennaio 26, 2012, 10:28:15 da cristiana »
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

mp

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
Re:dentista a Roma
« Risposta #13 il: Gennaio 27, 2012, 06:21:12 »
Quindi si può affiancare l'ALA all'integrazione minerale?

Molti sostengono che l'acido alfa lipoico sia anche un chelante e avvertono di prenderne piccole dosi per evitare un'eccessiva mobilitazione del mercurio.

Ho visto ad esempio un intervento del dot. Pische in cui suggerisce l'uso di 25-100 mg di ALA in somministrazioni  ogni 3 ore per tre giorni alla settimana.


cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2740
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
Re:dentista a Roma
« Risposta #14 il: Gennaio 27, 2012, 11:37:23 »
Quindi si può affiancare l'ALA all'integrazione minerale?

Molti sostengono che l'acido alfa lipoico sia anche un chelante e avvertono di prenderne piccole dosi per evitare un'eccessiva mobilitazione del mercurio.

Ho visto ad esempio un intervento del dot. Pische in cui suggerisce l'uso di 25-100 mg di ALA in somministrazioni  ogni 3 ore per tre giorni alla settimana.

Cioè a me sembra di essere molto chiara, forse il problema sta nel fatto che non leggete quello che scrivo  :(

Certamente finchè si hanno amalgami in bocca non si devono assumere chelanti neanche naturali... è ovvio che l'ALA va a smuovere i metalli tossici, quindi sarebbe sciocco spenderci pure i soldi sopra per comprarlo finchè si hanno fonti tossiche e denti devitalizzati amalgamati. L'ALA è un antiossidante ed ha proprietà chelanti come anche la vit. C, l'MSM e altre sostanze, ma quando si hanno amalgami bisogna stare attenti anche a non fregarci su lo spazzolino da denti, o alle bevande calde per eviitare di mandare in circolo il mercurio. Poi una volta eliminate le fonti tossiche si può assumere quello che si vuole, anche se si dovrebbero assumere solo cose utili e mai fai da te e senza una prescrizione medica.

Assumere quelle quantità di ALA che ti consigliano fa bene solo a chi lo vende ma in tanti beccano come piccioni..., perchè non è di nessuna utilità per nessuna patologia, ma neanche per uso semplicemente sportivo... non date retta a tutto quello che scrivono sui tanti forum in internet... e se fosse qualche commerciante a scriverle quelle cose? Anche Pische dovrebbe limitarsi a fare il dentista e almeno documentarsi meglio prima di dare certi consigli, che poi la gente tende a credere ciecamente a chi porta il camice bianco  :-X

Se credi di poterti disintossicare con i chelanti ti illudi. L'unica strada è la bonifica totale e rivolgersi alla Mineral Test, però se non mi credi fai come pensi meglio.

IO L'ALA, ANZI PIU' PRECISAMENTE IL TIOBEC RETARD, L'HO SEMPRE USATO PER CURARMI LA SM, MA TI ASSICURO CHE DAI MINERALOGRAMMI CHE HO FATTO, MI SONO RESA CONTO CHE NON MI HA ELIMINATO MAI NEANCHE MINIMAMENTE I METALLI TOSSICI ACCUMULATI.
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"