Autore Topic: MMS è tossico: altro che miracolo è una truffa!  (Letto 11416 volte)

cristiana

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2741
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Intossicazioni croniche da accumulo di elementi tossici
MMS è tossico: altro che miracolo è una truffa!
« il: Settembre 13, 2010, 12:33:47 »
09 settembre 2010

Denuncia in Italia dopo l’allarme della Fda. Attenti alla «soluzione miracolosa» venduta su Internet

Chi è Jim Humble e perché il suo nome rimbalza dai siti internet e dai blog degli Stati Uniti fino in Italia? Perché è lo scopritore del Mineral miracle solution, l’Mms, un preparato che con molta modestia reclamizza nei suoi libri, e sul web, come «la meraviglia del XXI secolo». Ingegnere aerospaziale, prima, ricercatore minerario, poi, e ora anche ministro della «Chiesa della Seconda Genesi», che ha sede nella Repubblica Dominicana e ad Haiti, Humble offre via internet la sua acqua «miracolosa» attraverso una rete di vendita ramificata nei cinque continenti. L’acqua sarebbe «miracolosa» e, a sentire Humble, «dovrebbero esserci le fanfare per una delle più importanti medicine mai proposte all’umanità», ma, evidentemente, anche i miracoli hanno un prezzo. E così sul sito italiano dedicato all’Mms, l’acqua miracolosa è in vendita alla «modica» cifra di 35 euro, comprese le spese di spedizione. Peccato che l’Mms, (conosciuto anche come Miracle Mineral Supplement sia finito nel mirino della <Food and Drug Administration, l’ente americano per il controllo sanitario che l’ha dichiarato «pericoloso».

LA DENUNCIA DELL'ADUC - A denunciare l’ennesima «trappola» dei farmaci online, da noi è ora l’Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori) che ha inviato una lettera al ministero della Salute chiedendo di intervenire. «Il Miracle mineral solution, distribuito su siti Internet e nelle aste online — spiega Primo Mastrantoni, segretario nazionale di Aduc — pretende di trattare la malaria, l’Hiv, l’epatite, l’influenza H1N1, il cancro e, per finire, il raffreddore comune e l’acne. L’Fda però denuncia l’assenza di una qualsiasi ricerca che dimostri come l’Mms sia efficace nel trattamento di queste malattie». L’ente di sorveglianza statunitense scrive anzi di aver ricevuto «diverse segnalazioni di danni alla salute da parte di consumatori che lo usavano, tra cui nausea grave, vomito e abbassamento della pressione a livelli pericolosi per la vita, a causa della disidratazione». Ma di quale sostanza si tratta? Il preparato è biossido di cloro (ClO2) in soluzione, mescolato con acido citrico.

I RISCHI - Secondo la Fda «il prodotto, se usato come indicato, diventa come una candeggina industriale che, se ingerita, provoca gravi danni». Di qui l’invito a «smettere di usarlo immediatamente» e a «gettarlo via», rivolgendosi a un medico in caso di effetti collaterali. A onor del vero, sul sito italiano dell’«acqua miracolosa» i referenti aggiungono che «ciò che è scritto nel sito a proposito degli usi curativi dell’Mms, tradotti dal libro dello scopritore, è solo un’opinione e non un consiglio medico». Una foglia di fico, secondo il farmacologo Silvio Garattini: «In generale, sui siti dell’Mms ci sono tutte le affermazioni tipiche di un ciarlatano — dice —: si raccontano storie di persone che avrebbero avuto grandi benefici senza fornire la minima documentazione; si parla di rimedi naturali alternativi ai farmaci, dipinti come qualcosa soltanto di tossico e così via». A chi contatta telefonicamente il sito italiano che corrisponde a un numero della provincia di Biella, i «discepoli» di Jim Humble (a proposito, per diventarlo bastano 2 mila euro) ribattono tirando in ballo un «complotto internazionale delle multinazionali farmaceutiche e delle lobby mediche» per screditarli. «È l’ennesima prova — ribadisce Garattini — che la vendita via internet di prodotti a supposta azione terapeutica, o che comunque vantino benefici per l’organismo, è un problema cui bisogna cercare di porre rimedio presto». In che modo? «Il primo passo sarebbe la creazione di un sito o un sistema che informi la popolazione regolarmente su quello che di "farmacologico", o presunto tale, viene venduto in internet — aggiunge il farmacologo —. Poi sarebbe necessaria un’azione molto più drastica da parte delle autorità regolatorie, finora piuttosto deboli: i siti di questo tipo dovrebbero ottenere un’autorizzazione preventiva prima di poter operare».

Ruggiero Corcella

Fonte
FDA



28/08/2010

Si chiama MMS, ovvero, "Miracle Mineral Solution", conosciuto anche come "Miracle Mineral Supplement". La FDA (Food and Dug Administration, USA) ha lanciato  l'allarme: MMS, che  e' distribuito su siti Internet e le aste online, pretende di trattare l'HIV, l'epatite, l'influenza H1N1, il raffreddore comune, acne, cancro ed altro.
L'FDA non e' a conoscenza di ricerche che dimostrino che MMS sia efficace nel trattamento di queste malattie, anzi, se assunto puo' provocare nausea, vomito, diarrea e grave disidratazione. Di che si tratta? L'MMS e' biossido di cloro (ClO2) in soluzione ed e' un disinfettante.
Infatti, correttamente, il sito Internet italiano di questo prodotto, dichiara che l'MMS "e' una soluzione per potabilizzare l'acqua e solo a tale scopo va usato". Si aggiunge che "cio' che e' scritto nel proprio sito a proposito degli usi curativi dell'MMS, tradotti dal libro dello scopritore, sono solo opinioni e non consigli medici". Quest'ultima affermazione ci lascia perplessi: perche' riportare, con risalto, le opinioni, anzi, addirittura il libro in inglese e in italiano, di un personaggio dal quale ci si dissocia sull'uso di un prodotto che puo' essere nocivo? Il libro inizia cosi': quella che segue e' la storia della scoperta e dell'elaborazione del metodo di potenziamento del sistema immunitario forse piu' straordinario mai scoperto sinora. Mah! 

Fonte


« Ultima modifica: Settembre 13, 2010, 12:39:21 da cristiana »
Cristiana

"Vivi la tua vita meglio che puoi circondato dall'amore che ti meriti!"
"Solo l'informazione potra' salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"